10098 - Cippo a 2 partigiani fucilati presso Porta Romana il 1°/5/’44 – Ascoli Piceno

Il cippo è dedicato ai partigiani Marcello Marini e Mario Rabitti, entrambi appartenenti alla Banda di Decio Filipponi, qui fucilati da un plotone fascista della GNR (Guardia Nazionale Repubblicana) il 1° Maggio 1944. Alla loro memoria sarà conferita la medaglia d’Argento al Valor Militare. Il manufatto, interamente in marmo, si trova lungo il margine della Via Salaria, fuori Porta Romana. E’ essenzialmente costituito da un obelisco, dalla sommità lievemente acuminata, poggiante su uno zoccolo a pianta quadrata. L’epigrafe è formata da caratteri di bronzo in rilievo. Sulla parte superiore del cippo è composta la dedica ai Caduti con la data del loro sacrificio, mentre in quella inferiore si trovano i loro nomi con l’anno e il luogo di nascita.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Capoluogo
Indirizzo:
Via Salaria
CAP:
63100
Latitudine:
42.852507
Longitudine:
13.5553814

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato strada
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo
Materiali (Dettaglio):
Marmo per l'intero cippo. Bronzo per i caratteri in rilievo che formano l'epigrafe.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Ascoli Piceno
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
QUI CADDERO
PER LA LIBERTA'
DI NOI TUTTI
TRUCIDATI
DAI FASCISTI
IL 1 5 1944

MARINI MARCELLO
DI ANCONA CLASSE 1925
RABITTI MARIO
DI MODENA CLASSE 1925
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Coordinate Google Maps: 42.852507 13.5553814

Gallery