7678 - Cippo a Del Sala Angiolino e Lido e Mori Ernesto – Piandiscò

Il cippo in pietra, con una lastra in marmo affissa, ricorda la morte di tre persone per lo scoppio di un ordigno nemico. Sul cippo svetta una croce di ferro. E’ situato in piena campagna ed è curato dall’associazione Caduti e mutilati di Guerra di Piandiscò di Arezzo.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Provinciale n. 1 Setteponti, nelle vicinanze del km 44 per chi proviene da Piandiscò
CAP:
52026
Latitudine:
43.6333903952598
Longitudine:
11.559720039367676

Informazioni

Luogo di collocazione:
Strada provinciale n. 1 Setteponti
Data di collocazione:
02/1945
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Basamento in pietra e lapide in marmo bianco
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Associazione Caduti e Mutilati di guerra di Piandiscò
Notizie e contestualizzazione storica:
CIPPO SETTEPONTI
Il cippo si trova nel comune di Piandiscò (AR), nei pressi del km 44 strada provinciale 1 Setteponti,
sul lato dx per chi proviene da Reggello. Ai lati del cippo ci sono due cipressi ed alcuni olivi.
Le sue condizioni sono discrete. Ogni anno a novembre viene deposta una piccola corona d’alloro e qualcuno ogni tanto porta un fiore.
Questi caduti erano giovani valdarnesi, che mentre all’una di notte, percorrevano a piedi la strada provinciale n.1 dei Setteponti, il 17 dicembre del ’44, a guerra già finita in una zona chi era stata liberata dagli americani, trovarono una mina anticarro inesplosa.
Mori Ernesto, 27enne , padre di famiglia, lasciò due figli e uno in arrivo, lavorava come capo minatore alla minieria di S.Barbara, gli altri due erano cugini anch’essi capofamiglia e coetanei. Il quarto parente dei Del Sala si salvò.
Il cippo fu edificato dal comune di Piandiscò nel febbraio dl 1945 e viene curato e mantenuto dall’associazione combattenti e reduci di Piandiscò.

Contenuti

Iscrizioni:
Per lo scoppio di ordigno nemico
il 17 dicembre del 1944
trovarono la morte
MORI ERNESTO
DEL SALA ANGIOLINO
DEL SALA LIDO
parenti,amici,conoscienti
Simboli:
Sopra la pietra c'è una croce di ferro.

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery