7217 - Cippo a don Eligio Bortolotti – Baroncoli di Calenzano

Il cippo è dedicato a padre Eligio Bortolotti, allora parroco della Chiesa di S. Maria e S. Jacopo a Querceto (frazione collinare di Sesto Fiorentino), qui fucilato dai tedeschi il 5 Settembre 1944. Si trova in aperta campagna, poco sopra l’argine di un fosso sotto il quale scorre il torrente Chiosina e non molto distante dalla grotta naturale in cui è collocato un altro monumento sempre dedicato alla memoria del sacerdote. Il cippo in pietra è una croce cristiana posta sopra uno zoccolo a forma di piramide tronca a pianta rettangolare. Una lapide di marmo, a foggia di trapezio isoscele, è collocata anteriormente, alla base del cippo, in maniera leggermente inclinata. Questa reca incisa l’epigrafe, con il nome del sacerdote, la prioria, l’età e il giorno della sua morte. I caratteri sono stati riempiti con vernice di color nero. Il cippo poggia su una suoletta di pietra.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Frazione Baroncoli
Indirizzo:
Località Baroncoli n. 23 (pressi)
CAP:
50041
Latitudine:
43.86166634346868
Longitudine:
11.201130517638376

Informazioni

Luogo di collocazione:
Ai margini di un oliveto, lungo l'argine del torrente Chiosina
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Pietra per la croce, lo zoccolo e la suoletta. Marmo per la lapide.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
QUI
BARBARAMENTE
FU UCCISO
DA SOLDATI TEDESCHI
PADRE
ELIGIO BORTOLOTTI
PRIORE DI QUERCETO
DI ANNI 32

5 SETTEMBRE 1944
Simboli:
Croce

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery