5546 - Cippo a Gisberto Vecchi – Fosdondo di Correggio

Cippo interamente in marmo. E’ costituito da un corpo a base quadrata, sul quale è incisa l’epigrafe con i dati anagrafici del Caduto. I caratteri hanno in gran parte persa l’originaria colorazione nera. La parte superiore del manufatto è costituita da una colonna tronca in cui è incastonata la fotografia in ceramica del Martire, racchiusa in una cornice di bronzo e dove è anche inciso il simbolo del Partito Comunista Italiano: falce e martello con stella a cinque punte, la cui colorazione con vernice rossa è ormai sbiadita. Il cippo è disposto su una piccola area in cemento dove trova spazio anche un vaso portafiori in metallo argentato. Nel 1995 vi è stata sistemata anche una struttura metallica longilinea, opera di Oscar Accorsi. Successivamente è stata applicata una targa metallica con la descrizione dell’episodio scritta da Lorenzo Favella per il volume “I racconti dei cippi”: in una sorta di “Antologia di Spoon River” in chiave padana, ogni Caduto narra in prima persona, in maniera molto suggestiva, gli ultimi momenti che hanno preceduto la propria morte.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Fosdondo
Indirizzo:
Via Fosdondo (S.P. 47)
CAP:
42015
Latitudine:
44.77654790394921
Longitudine:
10.725378692150116

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato strada
Data di collocazione:
30/01/1946
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Marmo per l'intero cippo. Ceramica per la fotografia del Caduto. Bronzo per la cornice che ne racchiude l'immagine. Cemento per il basamento. Ferro per la struttura esterna. Metallo per la targa ed il vaso portafiori.
Stato di conservazione:
Sufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
GISBERTO VECCHI
N. L'8 . II . 1911 . M. L'1 .VII . 1944
MED. D'ORO
CON TE ABBIAM PUGNATO
TU SEI CADUTO
MA NOI CONTINUEREMO QUELLA
STRADA CHE COL TUIO SANGUE
EROE CI AI (sic) TRACCIATA
LA STRADA DEI DOVERI E DEI DIRITTI
LA STRADA DELL'AMORE DELLA VITA
Simboli:
Falce e martello con stella a cinque punte, simbolo del Partito Comunista Italiano, inciso sulla colonna tronca.

Altro

Osservazioni personali:
La valutazione circa lo stato del cippo potrebbe nettamente migliorare se fosse resa leggibile l'epigrafe, i cui caratteri hanno perso la vernice di color nero di cui erano riempiti. Stessa cosa per il simbolo del PCI.

Gallery