5337 - Cippo ai caduti della Grande Guerra a Scisciano – Maiolati Spontini (AN)

Il cippo commemorativo dei caduti di Scisciano nella Grande Guerra  è un pilastro in pietra sormontato da una fiamma scolpita sempre nella pietra. Il pilastro poggia  su di un basamento squadrato. Nella parte frontale è collocata una lastra in marmo con una iscrizione; la lastra è fissata agli angoli da borchie circolari in ferro, con ganci. Due fregi di colore verde corrono tutt’intorno al pilastro, delimitando così la lastra di marmo. Un recinto in ferro protegge l’area di collocazione del cippo.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Scisciano
Indirizzo:
Piazza IV Novembre
CAP:
60030
Latitudine:
43.469487
Longitudine:
13.085626999999931

Informazioni

Luogo di collocazione:
Il cippo è collocato subito dopo la porta di ingresso del castello di Scisciano, a sinistra, in piazza IV novembre.
Data di collocazione:
21 agosto 1921
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Pilastro in pietra sormontato da una fiamma scolpita sempre nella pietra, che poggia su di un basamento squadrato. Nella parte frontale lastra in marmo fissata agli angoli da borchie circolari in ferro, con ganci. Due fregi di colore verde corrono tutt’intorno al pilastro.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Maiolati Spontini
Notizie e contestualizzazione storica:
Se a Scisciano venne realizzato un monumento a caduti lo si deve a Ferdinando Ramazzotti, uomo fine e distinto che rappresentava gli interessi della piccola frazione di Maiolati Spontini. Infatti il 21 agosto 1921 si inaugurava il cippo, primo monumento ai caduti del comune. La cerimonia fu solenne: vi parteciparono rappresentanze militari e religiose sia comunali che provinciali, oltre alla Filarmonica di Maiolati Spontini. Il consiglio comunale espresse compiacimento “cogli abitanti di Scisciano per il ben riuscito ricordo alla memoria dei Caduti”. Il cippo fu restaurato in occasione del sessantesimo anniversario della liberazione.

Contenuti

Iscrizioni:
IL POPOLO DI SCISCIANO
AI SUOI CADUTI
21 AGOSTO 1921
BERNARDINI MARINO
FABBRETTI ARMANDO
FABBRETTI ARDUINO
FABBRETTI EUGENIO
FEDERICI GIUSEPPE
LUCIDI DOMENICO
MONTESI LUCIANO
MONTESI NAZZARENO
VALERI DAVID
Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery