5711 - Cippo al marinaio ignoto – Vettorazzi di Cavaso del Tomba

Il cippo è un blocco di marmo grezzo dedicato ad un marinaio partigiano rimasto senza nome, impiccato dai nazifascisti il 23 settembre 1944 al capitello votivo posto nella frazione di Vettorazzi durante il rastrellamento operato sul massiccio del Monte Grappa. Dall’abbigliamento della vittima è stato desunto che fosse un marinaio. Infatti sul cippo, ubicato dietro il capitello votivo, è infissa una struttura metallica di color nero a forma di àncora, simbolo della Marina, che sostiene un vaso portafiori in bronzo. I caratteri dell’epigrafe, così come una croce cristiana presente sulla parte superiore destra del manufatto, sono incisi nel marmo e riempiti con vernice di color nero. Il cippo ha sostituito una precedente targa metallica a forma di croce, uguale a quella dei Martiri bassanesi, apposta sullo spigolo anteriore sinistro del capitello.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Vettorazzi
Indirizzo:
Piazza Pieve angolo Via San Pio X
CAP:
31034
Latitudine:
45.86535935493572
Longitudine:
11.91447302699089

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato strada
Data di collocazione:
25/04/2008
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Marmo per il cippo. Metallo per l'àncora. Bronzo per il vaso portafiori.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Cavaso del Tomba
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
AL GIOVANE
MARINAIO IGNOTO
UCCISO DALLA BARBARIE NAZIFASCISTA
IL 23 SETTEMBRE 1944
CAVASO DEL TOMBA PER NON DIMENTICARE
LI 25 APRILE 2008
Simboli:
Croce cristiana incisa sul lato destro del cippo. Ancora in metallo, simbolo della Marina militare, infissa sul manufatto.

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery