84182 - Cippo al partigiano Giovanni Bersan – Aicurzio

Il cippo in memoria del partigiano Giovanni Bersan, ucciso nell’omonima via successivamente al fatto a lui intitolata dal Comune di Aicurzio. Il cippo, che presenta due lastre appese a una struttura in mattoni, è posto alla fine di Via Bersan, alla base di un traliccio dell’alta tensione dove il diciottenne partigiano, nativo di Ronco all’Adige (VR), venne impiccato dalle squadre nazifasciste.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via Giovanni Bersan, 29
CAP:
20866
Latitudine:
45.639812
Longitudine:
9.420473

Informazioni

Luogo di collocazione:
Sul finire della via Bersan, lato strada sulla destra, dirimpetto ad un traliccio dell'alta tensione.
Data di collocazione:
24/2004
Materiali (Generico):
Laterizio, Marmo
Materiali (Dettaglio):
Il muretto realizzato in mattoni fa da supporto alle due lastre di marmo con epigrafi, una lastra di carrara bianco ed una color grigio-scuro.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Aicurzio
Notizie e contestualizzazione storica:
Le squadre nazifasciste in ronda colsero il partigiano attivista sul fondo del sentiero e infierirono togliendogli la vita all'alba dei suoi diciotto anni.

Contenuti

Iscrizioni:
(sulla lastra di marmo carrara bianco, sottostante la foto ad immagine del giovane partigiano trucidato dalla squadre nazifasciste)
"Partigiano GIOVANNI BERSAN - Ronco all'Adige 12 luglio 1926 - Aicurzio 26 luglio 1944 - 26 Aprile 2004"

(sulla lastra di marmo grigio-scuro)
"In questo luogo il 26 luglio 1944 il giovane diciottenne BERSAN GIOVANNI veniva impiccato dai nazifascisti per aver amato più di se stesso la libertà e la patria, tanto crimine e tanto sacrificio siano ammonimento ed esempio a tutti, perchè mai più alcuno tenti sotto falsi ideali far ingiuria alla dignità umana - 17 marzo 1946"
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery