4936 - Cippo all’eccidio di Le Fossata – Nocera Umbra

Nella località di Le Fossata di Nocera Umbra un cippo in pietra con lastra bronzea affissa ricorda i tragici accadimenti del 17 aprile 1944: l’eccidio nazifascista di civili e partigiani a seguito degli scontri avvenuti sulle montagne tra Nocera e Foligno.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Le Fossata
Indirizzo:
Località Le Fossata SP440
CAP:
06025
Latitudine:
43.06942074027193
Longitudine:
12.856380343437195

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato strada e piccola area verde.
Data di collocazione:
19/04/2015
Materiali (Generico):
Marmo, Ottone, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Una lastra in bronzo è posta su un blocco in viva pietra del luogo.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
È la primavera del 1944 e sulle montagne umbre del Folignate e del Nocerino si fa aspra la lotta tra nazifascisti e partigiani. Il 17 aprile, a seguito di uno scontro, i nazifascisti incendiano Collecroce, piccola frazione montana di Nocera Umbra al confine col Comune di Foligno, e ordinano a quattro ragazzi di trasportare con un carro ad Annifo di Foligno (sede del comando delle SS) alcune vettovaglie sottratte all'incendio. I giovani obbediscono e si incamminano. Lungo la strada incontrano due uomini - sulla quarantina, padri di famiglia - che percorrono il sentiero montano a ritroso: hanno visto salire il fumo da Collecroce e vogliono accertarsi dell'accaduto. I ragazzi raccontano della rappresaglia e sconsigliano loro di proseguire; tutti insieme continuano così verso Annifo, ma in località "Le Fossata" vengono intercettati da una pattuglia militare di vedetta, che prima intima loro di avvicinarsi e poi li falcia con una raffica di mitra. A terra restano quattro corpi: Guido Gallina, 15 anni; Gervasio Cucchiarini, 18 anni; Eliseo Conti, 43 anni; Vittorio Paolucci, 43 anni. La rappresaglia nazifascista di quel 17 aprile e dei giorni seguenti è stata durissima. Prima del monumento eretto a ricordo dei quattro innocenti morti a "Le Fossata", un'altro ricordo era stato eretto per Angelo Coccia e Tito Tesauri, due delle 25 vittime (tra partigiani e civili) che quell'eccidio alla fine farà registrare.

Contenuti

Iscrizioni:
Fatti e Luoghi della Memoria
__________________________
Gallina Guido 5/11/1928
Cucchiarini Gervasio 9/3/1926
Conti Eliseo 18/1/1901
Paolucci Vittorio 13/5/1900
Barbaramente trucidati
in questo luogo
il 17 aprile 1944
_______________________
Le Fossata 19 aprile 2015
A.N.P.I. Nocera Umbra
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Ulteriori approfondimenti all'indirizzo http://www.umbrialeft.it/notizie/nocera-umbra-%E2%80%9Cfatti-e-luoghi-della-memoria%E2%80%9D-commemorati-morti-fossata

Gallery