5256 - Cippo-ancora ai marinai di Bra

Un cippo composto da un’ancora ancora originale di una nave miliare, con affissa una piccola lastra, ricorda i marinai di Bra che hanno perso la vita nella prima e seconda guerra mondiale.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Viale Madonna dei Fiori, 86
CAP:
12042
Latitudine:
44.70784331984491
Longitudine:
7.84099817276001

Informazioni

Luogo di collocazione:
Aiuola del nuovo Santuario della Madonna dei Fiori.
Data di collocazione:
10/11/2013
Materiali (Generico):
Altro
Materiali (Dettaglio):
Ancora originale in acciaio con catena marina sormontata da una targa in alluminio.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
Questa pietra non ha un collegamento con un ente o una associazione ma nel braidese, Marinaio della M.M. Craverp Luigi che, essendo venuto in possesso di questo cimelio ha cercato di utilizzarlo per lo scopo che si era prefissato per il collocamento su suolo pubblico. Non essendo riuscito nel suo intento ha ripiegato per un luogo che fosse almeno aperto al pubblico ottenendolo presso il nuovo Santuario della Madonna dei Fiori, grazie alla benevola concessione del Rettore Don Michele Germanetto, luogo ancora più appropriato per Quei Caduti che non hanno mai avuto un fiore sulla Loro tomba.

Contenuti

Iscrizioni:
AI MARINAI BRAIDESI
Catrastellero Giovanni Sergente Nocchiere 10-5-1893 Corazzata "Leonardo Da Vinci" 2-8-1916
Scotti Ernesto Sottocapo 5-1-1891 Corazzata "Regina Margherita" 11-12-1916
Catrastellero Salvatore Cannoniere 11-6-1897 Rimorchiatore "Ercole" 4-4-1918
Morra Cesare Luigi Marinaio 10-6-1923 Cacciatorped. "A. Da Noli" 9.9.1943
Gullino Sebastiano Marinaio 20.9.1923 Nave "Martini" 11-9-1943
CHE RIPOSANO NEL BUIO E NEL SILENZIO PROFONDO
Marinaio L. Cravero
Simboli:
Ancora

Altro

Osservazioni personali:
Come si vede dalla fotografia l'ancora appoggia direttamente sul terreno significando maggiormente lo stretto contatto del mare che Li custodisce con la terra natale dei Marinai Caduti come dal pensiero espresso dal Rev.do Don Germanetto.

Gallery