105749 - Lapide ai caduti della Prima Guerra Mondiale – Borgo di Sassoferrato (An)

La lastra rettangolare di marmo bianco è collocata sul muro esterno della Chiesa di S. Teresa d’Avila con dei ganci di ferro. Ha una forma sagomata con le lettere incise sul marmo. Nei quattro angoli ci sono dei rosoni scolpiti a forma di fiori, ma l’angolo in basso a destra risulta rovinato. E’ dedicata ai caduti del Borgo di Sassoferrato durante la Prima Guerra Mondiale per ricordare il loro sacrificio per la Patria.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Nell'angolo della parete esterna della Chiesa di S. Teresa d'Avila.
Indirizzo:
Piazza Antonio Gramsci 16, Sassoferrato (An)
CAP:
60041
Latitudine:
43.431341260711704
Longitudine:
12.857484792659761

Informazioni

Luogo di collocazione:
Parete angolare lato strada della Chiesa di S. Teresa d'Avila, vicino al portone.
Data di collocazione:
14 novembre 1920
Materiali (Generico):
Marmo
Materiali (Dettaglio):
Lastra di marmo bianco collocata al muro con dei ganci in ferro.
Stato di conservazione:
Sufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Sassoferrato
Notizie e contestualizzazione storica:
Non reperite.

Contenuti

Iscrizioni:
IL BORGO DI SASSOFERRATO
CONSACRA IN QUESTA LAPIDE
I NOMI DEI SUOI FIGLI MORTI PER LA PATRIA
NELLA PIU' GRANDE GUERRA.
Amori Teodolo
Armezzani Nazzareno
Bracci Pietro
Carletti Rodolfo
Ceccotti Ferdinando
Cesaretti Lamberto
Cesaretti Ugo
Diotallevi Giuseppe
Frittelli Idillio
Giambartolomei Franco
Gioacchini Pietro
Grasselli Fratti
Gubbiotti Quinzio
Lesti Giacomo
Martarelli Francesco
Masci Giuseppe
Ottaviani Nicandro
Melappioni Vittorio
Passerini Luigi
Pesciarelli Giovanni
Possanza Antonio
Possanza Dagoli
Prosperini Francesco
Sabbatini Giuseppe
Serafini Romolo
Vianelli Cesare
Vincioni Alberto.
14-11-1920
Simboli:
Non sono presenti simboli.

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery