9770 - Lapide alla M.A.V.M. al S.Brigadiere Giovanni Battista Caron – Compagnia G.d.F. – Chioggia

Lapide di forma rettangolare, con elementi i rilievo, recante la motivazione del conferimento della Medaglia d’Argento al Valor Militare al Sottobrigadiere Giovanni Battista Caron, in forza al 7° Battaglione della Regia Guardia di Finanza, caduto eroicamente nel corso del primo conflitto mondiale.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Isola San Domenico
Indirizzo:
Via Canali, 4
CAP:
30015
Latitudine:
45.222766297706414
Longitudine:
12.283078658895533

Informazioni

Luogo di collocazione:
Parete interna, lato destro, a un metro di altezza dal pavimento, subito dopo il portone d'ingresso della caserma "G.B. Caron", sede della Compagnia G. di F. Chioggia.
Data di collocazione:
05/10/1955
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Lapide in marmo con iscrizione incisa e colorata con vernice nera; fotografia su ceramica; fregio, cornice della fotocermica e stelle in bronzo
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Compagnia Guardia di Finanza Chioggia
Notizie e contestualizzazione storica:
Nella guerra contro l'Impero Austro-Ungarico, 1915-1918. Il 2 luglio 1918 ebbe inizio l'avanzata delle truppe italiane, che si concluderà il 6 luglio 1918 con la conquista di tutto il Patrio territorio tra il Sile ed il Piave e la cacciata delle armate Austro-Ungariche oltre la linea del Fiume Sacro.

Contenuti

Iscrizioni:
S.BRIG. GIOVANNI BATTISTA CARON
NATO A POVE VICENZA LI 19.08.1895
MEDAGLIA D’ARGENTO AL V.M.
COMANDANTE DI UNA PATTUGLIA SU BARCHE ARMATE
ATTACCAVA RISOLUTAMENTE IL NEMICO
PER DISTOGLIERLO DA ALTRO OBBIETTIVO
CHE IMPEDIVA L’AVANZATA DI NOSTRI REPARTI
FATTO SEGNO A SCARICHE INTENSE DI MITRAGLIATRICE
E FERITO UNA PRIMA VOLTA
CONTINUAVA A DIRIGERE IL FUOCO
INCITANDO I SUOI DIPENDENTI
FINCHÉ COLPITO NUOVAMENTE
LASCIAVA GLORIOSAMENTE LA VITA

SILE PIAVE NUOVO II-VII-MCMXVIII
Simboli:
Fotografia del S.Brigadiere Giovanni Battista Caron; fregio di bronzo della Guardia di Finanza; quattro stelle a cinque punte

Altro

Osservazioni personali:
A causa della particolare toponomastica del centro storico di Chioggia, l'indirizzo è pressoché sconosciuto, ma noto come Isola di San Domenico. La lastra misura 81,5 cm di base e 155 cm di altezza.

Gallery