9993 - Lastra alla M.A.V.M. al Maresciallo Gaetano Pizzighella – Compagnia G.d.F. – Legnago

Lastra commemorativa di forma rettangolare recante la motivazione del conferimento della Medaglia d’Argento al Valor Militare al Maresciallo Gaetano Pizzighella, caduto nella prima guerra mondiale. La lastra è posizionata su una base in ferro battuto.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Località Porto di Legnago
Indirizzo:
Via Dietro Mura, 28
CAP:
37045
Latitudine:
45.1960703
Longitudine:
11.3149211

Informazioni

Luogo di collocazione:
Giardino ingresso caserma su supporto in ferro battuto a 1 metro di altezza suolo.
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Lastra in marmo con scritte incise e colorate di vernice nera; supporto in ferro battuto.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Compagnia Guardia di Finanza Legnago (VR)
Notizie e contestualizzazione storica:
Il Maresciallo Gaetano PIZZIGHELLA (a cui è intitolata la Caserma), nato a Verona il 10.02.1869 e morto sul Monte Samone in Val Calamento (TN) il 26.06.1915 nel corso del primo conflitto mondiale dove, allenati alla vita di montagna e perfetti conoscitori del terreno, i finanzieri parteciparono a numerose azioni di pattuglia e colpi di mano nel territorio nemico. La lastra, inizialmente posizionata sulle mura della caserma, è stata, dopo i lavori di ristrutturazione dell'’immobile, posizionata nel giardino all’'ingresso della stessa.

Contenuti

Iscrizioni:
MARESCIALLO GAETANO PIZZIGHELLA
N. VERONA 10.2.1869 M. MONTE SAMONE IN VAL CALAMENTO 26.6.1915
MEDAGLIA D'’ARGENTO AL V.M.
"“DOPO AVER DATO PROVE IN PIU'’ CIRCOSTANZE
DI MIRABILE CORAGGIO E DI ATTIVITA'’ NON COMUNE
GUIDANDO ARDITAMENTE UNA PATTIGLIA DI GUARDIE DI FINANZA
CADDE COLPITO A MORTE DA PIOMBO NEMICO”"
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
La lastra misura cm. 110 x 60.

Gallery