8367 - Lastra alla M.O.V.M. al Serg. Magg. Ruggiero Stella – 82° Rgt. Fanteria “Torino” – Barletta

Lastra commemorativa di forma rettangolare, recante iscrizione incisa  della motivazione della Medaglia d’Oro al Valor Militare al Serg. Magg. Ruggiero Stella nella seconda guerra mondiale.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Caserma "Ruggiero STELLA"
Indirizzo:
Via Andria, 105
CAP:
76121
Latitudine:
41.30726
Longitudine:
16.28999

Informazioni

Luogo di collocazione:
parete palazzina ingresso principale della Caserma, lato dx
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Marmo
Materiali (Dettaglio):
Marmo
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Ministero della Difesa
Notizie e contestualizzazione storica:
La Caserma "Stella", sede dell''82° Rgt. Fanteria "Torino" è intitolata alla M.O.V.M. Serg. Magg. STELLA Ruggiero.

Contenuti

Iscrizioni:
SERGENTE MAGGIORE RUGGIERO STELLA
MEDAGLIA D'ORO AL V. M.
SOTTUFFICIALE DEL GENIO DOTATO DI SPICCATA CAPACITÀ TECNICA, DI ESEMPLARE CORAGGIO,
DI INDOMITA FIEREZZA E COMPLETA DEDIZIONE AL DOVERE. ASSOLTI I PROPRI COMPITI
DI GENIERE IN CIRCOSTANZE DIFFICILI E RISCHIOSE, SPECIE NELLA POSA DI CAMPI MINATI
SOTTO LA DIRETTA AZIONE DEL FUOCO DELL'AVVERSARIO, NON POTENDO ESPLICARE
PIÙ I SUOI COMPITI SPECIFICI PER LA SITUAZIONE DIFFICILE IN CUI TROVAVASI IL CAPOSALDO GONDARINO
DI CULQUALBER, INSISTENTEMENTE CHIEDEVA DI ESSERE IMPIEGATO QUALE COMBATTENTE
ASSERENDO:" QUANDO IL GENIO NON LAVORA, COMBATTE" E SOSTITUIVA, COME CAPO ARMA
UN SOTTUFFICIALE DEI CARABINIERI VALOROSAMENTE CADUTO IN UN RIDOTTINO DI
PUNTA DELLE LINEE PIÙ AVANZATE. FATTO SEGNO A VIOLENTO FUOCO DI FUCILERIA ED
ARMI AUTOMATICHE, ACCERCHIATO DA PREPONDERANTI FORZE, PERSISTEVA STRENUAMENTE
NELLA LOTTA SINO ALLE ESTREME POSSIBILITÀ. SOPRAFFATTO E FERITO ALLA SPALLA
DA UN COLPO DI BAIONETTA, NON ABBANDONAVA LA MITRAGLIATRICE E CON INESAUSTO
ARDORE CONTINUAVA A DIRIGERE MICIDIALI RAFFICHE SUGLI ATTACCANTI, FINCHÈ TRAFITTO
DA NUOVI COLPI E, IN ULTIMO, DA UNA SCARICA SPARATAGLI A BRUCIAPELO, CADEVA
RIVERSO SULLA STESSA ARMA DI CUI ERA RIMASTO FINO ALL'ULTIMO RESPIRO L'ESTREMO
DIFENSORE. ESEMPIO SUBLIME DI EROISMO, DI ELEVATO SPIRITO DI SACRIFICIO E DI COMPLETA,
INCONDIZIONATA DEDIZIONE ALLA PATRIA ED AL DOVERE
CULQUALBER (GONDAR) A.O. 21.11.1941
Simboli:
lastra semplice

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery