10184 - Lastra alle vittime bombardamento 12/01/1945 – Lomagna

Lastra in metallo di forma rettangolare, inserita nel muro di recinzione di Villa Busca, storica residenza della Famiglia Busca Arconati Visconti nel centro storico di Lomagna. Ricorda le vittime del bombardamento del 12 gennaio 1945.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via D'Adda Busca 21
CAP:
23871
Latitudine:
45.672141
Longitudine:
9.373355

Informazioni

Luogo di collocazione:
A parete, in corrispondenza di una piccola piazzetta posta lungo la strada (via D'Adda Busca)
Data di collocazione:
25/04/2010
Materiali (Generico):
Altro
Materiali (Dettaglio):
Lastra in metallo
Stato di conservazione:
Sufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
La lastra ricorda il bombardamento subito dal paese di Lomagna il 12 gennaio 1945, quando aerei alleati colpirono una fattoria occupata da sfollati, causando sette morti e venti feriti (RONCACCI V., La calma apparente del lago. Como e il Comasco tra guerra e guerra civile - 1940-1945, Varese 2003, p. 323). Secondo quanto riportato dal sito del Comune di Lomagna i morti furono sei e non sette (http://www.comune.lomagna.lc.it/zf/index.php/musei-monumenti/index/dettaglio-museo/museo/7).

Contenuti

Iscrizioni:
COMUNE DI LOMAGNA

12 GENNAIO 1945
BOMBARDAMENTO SU LOMAGNA

IN RICORDO DI TUTTE LE VITTIME DELLE GUERRE
PERCHÉ NELL'UOMO RESTI SEMPRE VIVA LA MEMORIA DEI TRAGICI
EVENTI PROVOCATI DALLA VOLONTÀ DI SOPPRIMERE LE IDEE ALTRUI

SOLO RISPETTANDO LA LIBERTÀ DEL PROSSIMO
SI POTRÀ VERAMENTE VIVERE LIBERI

"L'ITALIA RIPUDIA LA GUERRA"
ART. COSTITUZIONE ITALIANA

25 APRILE 2010
Simboli:
L'unico simbolo presente è lo stemma comunale, rappresentato nella parte alta della lastra, a sinistra della scritta "Comune di Lomagna". Descrizione araldica dello stemma - Troncato: nel PRIMO, di rosso, alla sbarra di azzurro, caricata dalla stella di sette raggi, d'oro; nel SECONDO, di argento, al castello di rosso, mattonato di nero, aperto del campo, le due torri merlate alla guelfa di due, il fastigio privo di merli, fondato in punta. Ornamenti esteriori da Comune (http://www.comuni-italiani.it/097/044/stemma.html).

Altro

Osservazioni personali:
La lastra, murata piuttosto in alto e parzialmente rovinata dalle intemperie, risulta di non facile lettura.

Gallery