3323 - Lastra commemorativa ai Martiri del due maggio 1944 – Ginosa (TA)

Lastra commemorativa in marmo bianco posta sulla parete di una scalinata che congiunge via Teano a via G. Matteotti nella città di Ginosa, composta dai cento scalini di più rampe già dedicata ai Martiri. E’ stata affissa il 2 maggio 2014 nel settantesimo anniversario di un tragico evento bellico nel quale nove vite furono improvvisamente recise dalla violenza di una mina lasciata dalle truppe tedesche in ritirata. Sulla lastra è incisa la dedica; i nomi dei Caduti sono scritti su un muretto in cemento armato e sono stati reperiti da un’edicola votiva presente nella contrada Pozzo dei porci. Le pareti della scalinata riportano dei murales realizzati da artisti di strada provenienti da tutta Italia. Il murales riporta didascalie dedicate alle vittime.

NOTA STAFF PIETRE: Questa lastra è stata censita dagli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale Calò di Ginosa e del Circolo S. Pertini di Taranto.

 

 

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Tra via Teano e via G.Matteotti
CAP:
74013
Latitudine:
40.571776220374495
Longitudine:
16.75771764232786

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato strada, su di una scalinata
Data di collocazione:
2 maggio 2014
Materiali (Generico):
Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Lastra commemorativa in marmo bianco.
Muretto in cemento armato.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Ginosa
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
CITTA' DI GINOSA

"SCALINATA MARTIRI DEL DUE MAGGIO 1944"

IN RICORDO DEL GIORNO IN CUI NOVE GIOVANI DI QUESTA TERRA, AL RIENTRO DAL
LAVORO NEI CAMPI, VERSARONO IL PROPRIO CONTRIBUTO DI SANGUE, PAGANDO
CON LA PROPRIA VITA LA LIBERTÀ DELLE NOSTRE GENTI

GINOSA, 02 MAGGIO 2014
IL SINDACO DOTT. VITO DE PALMA
Simboli:
Stemma della Città di Ginosa.

Altro

Osservazioni personali:
NOTA STAFF PIETRE: Questa lastra è stata censita dagli studenti dell’Istituto Comprensivo Statale Calò di Ginosa e del Circolo S. Pertini di Taranto.

Gallery