9242 - Monumenti all’eccidio di Petosino

Monumento in ricordo ai Caduti nello scontro a fuoco del 26 settembre 1944 sul monte Ubione.

Progetto ad opera di Don Antoni Milesi, comandante che ordinò ai partigiani delle fiamme verdi di riparare verso il monete Ubione. Durante questo viaggio furono accerchiati dai fascisti e nello scontro morirono cinque partigiani.

Il monumento composto da una stele, posta nel 1946 e dall’arco a tre aperture, posto nel 1949 è situato al centro di un’area verde raggiungibile facilmente a piedi partendo dalla bacheca commemorativa posta nell’aprile 2014 sulla strada principale, chiamata Strada al Mulino.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Petosino
Indirizzo:
Strada al Mulino, Parco dei Colli
CAP:
24010
Latitudine:
45.72458538238094
Longitudine:
9.637455952256119

Informazioni

Luogo di collocazione:
Area verde accessibile tramite un sentiero che parte dalla bacheca commemorativa posta sulla strada principale
Data di collocazione:
bacheca commemorativa aprile 2014; stele 1946 e arco a tre aperture 1949
Materiali (Generico):
Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Stele commemorativa in marmo e arco a tre aperture in cemento
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Sorisole - Gruppo Alpini Petosino
Notizie e contestualizzazione storica:
" Dopo l'irruzione nella Villa Masnada (26 settembre 1944), il comandante Don Antonio Milesi "Dami" ordino ai partigiani delle Fiamme Verdi della "Valbrembo" di riparare verso il monte Ubione. I partigiani si sparse a gruppi, per sfuggire ai fascisti. Nel primo pomeriggio del 26 settembre 1944 un gruppo di partigiani fu accerchiato dai fascisti; nello scontro a fuoco caddero cinque partigiani: Virgilio Bonadeni, Mario Capelli, Tranquillo (Antonio sulla lapide) Milesi, Giuseppe Signori e Luciano Tironi. Il rastrellamento continua anche il giorno con un bilancio complessivo di dieci partigiani della "Valbrembo" Caduti.

Pagina 127 del libro
"Pietre vive. Monumenti e lapidi della resistenza bergamasca "
Curatore: M. Pelliccioli
Editore: Sestante
Anno edizione: 2015

Per approfondimenti riguardo agli avvenimenti che prenderanno il nome di Eccidio di Petosino il comune di Sorisole mette a disposizione il seguente link contenente anche dei passi tratti dal diario di Don Carrara allora parroco di Petosino
http://www.comune.sorisole.bg.it/zf/index.php/servizi-aggiuntivi/index/index/idtesto/454

Contenuti

Iscrizioni:
Preci e suffragi
Per i prodi figli d’Italia
CAPELLI MARIO
MILESI TRANQUILLO
SIGNORI GIUSEPPE
TIRONI LUCIANO
BONADENI VIRGILIO
Che nel fiore della vita
rivendicarono col sangue
la sacra liberta’ della patria
petosino 26 . 9 . 44
Simboli:
Croci cristiane

Altro

Osservazioni personali:
A cura di Alessandro Mosconi 4 A LSA

Gallery