20 - Monumento agli aviatori caduti – Sant’Egidio

Monumento a ricordo dei piloti dell’aria caduti posto all’ingresso dell’areoporto internazionale dell’Umbria a Sant’Egidio

Monumento agli aviatori caduti – Sant’Egidio

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Sant'Egidio
Indirizzo:
Via dell’Aeroporto
CAP:
06134
Latitudine:
43.094486
Longitudine:
12.500061

Informazioni

Luogo di collocazione:
Area ingresso Aeroporto Internazionale dell'Umbria - Perugia San Francesco d'Assisi
Data di collocazione:
1989
Materiali (Generico):
Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Alluminio, ferro
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Aeroporto dell'Umbria
Notizie e contestualizzazione storica:
La scritta è posta alla lungo una base di cemento su cui poggiano elica e canne

Contenuti

Iscrizioni:
AGLI AVIATORI CADUTI SEMPRE PIU' IN ALTO NEI CIELI
Simboli:
Il monumento è composto da due simboli: un motore Alfa 128 del Savoia-Marchetti S.79 (chiamato il Gobbo Maledetto dagli inglesi perchè duramente colpito non fu mai vinto) e un fascio di 14 canne d’acciaio che fischiano al vento (quattordici come i caduti dello Sparviero ai tempi in cui fu fatto) e che s’innalzano con una torsione sopra l’elica dell'SM.

Altro

Osservazioni personali:
Il monumento è stato voluto dalla sezione perugina della Associazione Arma Areonautica. Il progetto è del pilota aviatore Pilade Trabalza. (Fonte: 50 anni dell'Aeroporto Perugia-Sant'Egidio)

NOTA STAFF PIETRE: scheda aggiornata in data 10/12/2018 su segnalazione di Mauro Bifani
NOTA STAFF PIETRE/2: galleria fotografica aggiornata in data 13/12/2018

Gallery