9548 - Monumento ai Caduti dell’eccidio dell’Intoppo – Palazzo del Pero di Arezzo

Oltrepassato l’abitato di Palazzo del Pero, in direzione Molin Nuovo, in un ampio spiazzo a margine della Strada Statale 73, si trova una piccola area monumentale recintata da un muretto con inferriate e cancello in ferro a doppia anta. Questa racchiude due manufatti posti in tempi diversi in memoria della fucilazione di 10 uomini, tra civili e partigiani, avvenuta in questo luogo il 24 Giugno 1944 per mano di un’unità tedesca. Il primo, collocato a breve distanza dal fatto, è un semplice cippo in pietra con incassata una lapide quadrata in marmo, il cui testo dell’epigrafe è costituito da caratteri di color nero incisi nella stessa. Vi sono riportati i nomi dei 10 Caduti in ordine di anno di nascita, dal più vecchio al più giovane. L’altro, posto nel 50° Anniversario dell’eccidio, è costituito da un masso di pietra in cui è incastonato un bassorilievo raffigurante una Pietà in bronzo. Anche i caratteri in rilievo dell’epigrafe qui posta sono dello stesso materiale. Parte della superficie in cui si trovano i due monumenti è lastricata in pietra. Vi si trovano anche due alzate a pianta quadrata, sempre in pietra, atte a collocarvi dei vasi di fiori.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Palazzo del Pero
Indirizzo:
Parallela della Strada Statale 73
CAP:
52100
Latitudine:
43.435268
Longitudine:
11.980355

Informazioni

Luogo di collocazione:
Spiazzo al margine della strada
Data di collocazione:
24/06/1994 per Il secondo monumento e la riqualificazione dell'area
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Marmo per la lapide del cippo. Pietra per la struttura portante del primo manufatto, per il muretto che delimita l'aera, per le lastre che rivestono parte della superficie interna, per il masso posto nel 50° Anniversario dell'eccidio e per le due alzate portavasi. Bronzo per la Pietà e per i caratteri dell'epigrafe posta sul masso. Ferro per le inferriate e per il cancelletto.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
RICORDA VIANDANTE
CHE QUI MORIRONO IL 24 GIUGNO 1944
PER LA FEROCIA DEL BARBARO TEDESCO
QUESTI INNOCENTI

ALISI ALFREDO N. 1900
BIANCHINI DOMENICO .. 1901
FAVILLI GINO .. 1909
GIOVANNINI OLINTO .. 1912
BACCI GIULIO .. 1913
GORI ELIA .. 1915
ROSADI MATTEO .. 1924
BIANCHINI ALBERTO .. 1926
TACCHINI GUIDO .. 1927
BIANCHINI NELLO .. 1927

24 GIUGNO 1944

A 50 ANNI
QUEST A PIETRA
PER NON DIMENTICARE MAI
24 6 1994
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery