8877 - Monumento ai Caduti, dispersi e reduci di Riforano

Un monumento, a perenne ricordo dei Caduti, dispersi e reduci di Riforano (Morozzo), formato da due muri posti ad angolo retto formanti una base semicircolare a tre livelli sui quali sono collocate due lapidi in marmo dedicate ai Caduti e Dispersi e una lapide dedicata ai Reduci delle due guerre. Sul punto più alto della base è collocata una colonna decapitata a sezione quadrangolare con un motivo floreale in ferro battuto “aggrappato” a due lati.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Riforano
Indirizzo:
Frazione Riforano
CAP:
12040
Latitudine:
44.42705520000001
Longitudine:
7.656845500000031

Informazioni

Luogo di collocazione:
In uno spiazzo davanti alla chiesa parrocchiale
Data di collocazione:
Lapidi: 23/11/1919; 25/04/1945; 1985 e 2015 lato monumento alla vita
Materiali (Generico):
Laterizio, Marmo, Ottone, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Basamento su tre livelli a forma semicircolare con la base maggiore pavimentata a porfido funzionante da largo marciapiede, con due muri (tipo vecchi muri in mattoni) ad angolo retto che sostengono due grandi lapidi di marmo e, nell'angolo così formato sono sistemate una targa in ottone, una croce in ferro battuto con una targhetta e una lapide di marmo. Nello spazio antistante una colonna di pietra decapitata a base quadrata semiricoperta da un motivo floreale di ferro battuto avente anche la funzione di sostegno per la corona. Sul livello centrale sei supporti metallici sostengono la grossa catena in ferro battuto che delimita lo spazio contenente questi elementi.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Morozzo
Notizie e contestualizzazione storica:
Probabilmente il monumento è stato dedicato ai Caduti unendo le due lapidi magari collocate in posti diversi secondo le date incise. Nel 1985, con l'aggiunta di una croce ed una targa di marmo è stato dedicato più ampiamente alla vita, aggiungendovi poi giustamente, nel 2015 la targa dedicata al ricordo dei Reduci che, più assistiti dalla fortuna, hanno compiuto il Loro dovere.

Contenuti

Iscrizioni:
Le iscrizioni incise sulla lapide collocata sul muro posteriore con l'elenco dei Caduti
1915 A PERENNE MEMORIA DEGLI UMILI EROI DI RIFORANO CADUTI PER LA GRANDEZZA D’ITALIA 1918
SERGENTE REVELLI GIUSEPPE DI GIUSEPPE / CAPORALE GILETTA CHIAFFREDO DI CHIAFFREDO / SOLDATI BAUDISSONE GIORGIO DI GIUSEPPE / “ DADONE ANTONIO “ GIUSEPPE / “ GALAVERNA MATTEO “ GIUSEPPE / “ MURRA MICHELE FU FRANCESCO / “ PITTAVINO GIOVANNI DI NICOLAO / “ TOMATIS BIAGIO FU GIUSEPPE / “ TOMATIS TOMASO “ ANDREA / “ VIARA ANTONIO “ ANTONIO / “ TOMATIS BART. “ MARCO
23 NOVEMBRE 1919
alla destra della lapide, inciso su una targhetta in ottone
MONUMENTO ALLA VITA 1985
ed alla base su una targa di marmo:
PAX IN VIRTUTE APRILE 1985
sul muro laterale una lapide con un elenco ai Caduti e uno ai Dispersi
1940 CADUTI 1945
CAP. BOETTI TOMASO DI NICOLA /SOLD. DEGIOVANNI PIETRO FU ANGELO / “ PEANO GIOVANNI DI GIOVANNI / “ PEANO GIUSEPPE DI GIOVAN / “ CAVALLO GIUSEPPE FU GIOV. BATTISTA
- 1940 DISPERSI 1945
CAP. M. ALLASIA MICHELE FU GIUSEPPE / “ GHIBAUDO GIUSEPPE DI GIUSEPPE / SOLD. CROSETTI ALBERTO FU AGOSTINO / “ GALLIANO GIUSEPPE FU GIUSEPPE / “ CAZZOLA GIACOMO FU STEFANO / “ MAGLIANO BARTOLOMEO FU STEFANO / “ PEANO FRANCESCO DI GIOVANNI
25 aprile 1945
ed ai piedi della lapide la targa in marmo la dedica della frazione:
RIFORANO AI SUOI CADUTI e nella riga sotto IL GRUPPO ANA
un po' distanziata una targa in ottone con incisi 2 elenchi con cognome, nome e paternità:
PER NON DIMENTICARE I REDUCI
- 1915 - 1918
OLIVERO GIUSEPPE / GANDOLFO BATTISTA / MARENCHINO GIOVANNI / VIARA BERNARDINO / MURAZZANO GIUSEPPE / GARELLO PIETRO / PASTORE GIOV. BATTISTA / RAVERA GIOVANNI / BRAMARDO GIUSEPPE / DANIELE CARLO / AIME GIUSEPPE / PECOLLO GIOV. BATTISTA / PECOLLO FRANCSCO / CAUDA GIUSEPPE / BAUDISSONE GIACOMO / BONO PIETRO / AMBROGIO GIACOMO / AMBROGIO GIOVANNI / RAVERA STEFANO / TURCO GIACOMO
- 1940 - 1945
GARELLO MICHELE / GASTALDI LUIGI / MANASSERO GIACOMO / RAVERA ANTONIO / RAVERA GIUSEPPE / RAVERA TOMMASO / PITTAVINO MAURIZIO / GARNERONE GIOVANNI / GARELLO PIETRO / RINAUDO BARTOLOMEO / BONGIOVANNI GIOVANNI / GHIGLIONE GIOV. BATTISTA / AIME GIUSEPPE / MARENCHINO GIOVANNI / CAVALLO GIUSEPPE / BONO GIUSEPPE / CAULA GIORGIO / BOSIO DOMENICO / AVAGNINA BATTISTA
RIFORANO 20 SETTEMBRE 2015
Simboli:
Una croce in ferro battuto

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery