3311 - Monumento ai Caduti – Maruggio (TA)

Il monumento ai Caduti di Maruggio sorge nel centro storico della cittadina ed è costituito dall’antica torre dell’orologio risalente al 1855 e poi consacrata ai Caduti; su di essa sono collocate le lapidi con i nomi dei Caduti nelle due guerre mondiali, un bassorilievo in bronzo e un altorilievo in pietra con simboli. Ai piedi del monumento sono stati collocati separatamente, un piccolo cannone e un cippo di pietra su cui sono dipinti  lo stemma del Comune e un tricolore.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Piazza del Popolo
CAP:
74020
Latitudine:
40.322101
Longitudine:
17.571915999999987

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato piazza
Data di collocazione:
1939 - Giugno 1969 (lapidi)
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Lapidi in marmo.
Bassorilievo in bronzo.
Altorilievo e torre in pietra.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Maruggio
Notizie e contestualizzazione storica:
La lapide ai Caduti della prima guerra mondiale fu posta nel 1939, durante il Fascismo; nel 1969 fu aggiunta la lapide con i nomi dei Caduti della seconda guerra mondiale.

Contenuti

Iscrizioni:
A XIV
MARUGGIO AI SUOI EROI CADUTI QUESTA TORRE CONSACRA
1915 - 1918

ALTA UNICA LUCE
NELLE CALIGINI
DELLA GUERRA 1940-45
SI ACCESERO LE FIAMME
OLOCAUSTO DEI NATI D'ITALIA
MARUGGIO
AUSPICE
LA CIVICA AMMINISTRAZIONE
PEWR ESALTARE ED ONORARE
I SUOI CADUTI
QUI NE CONSACRA E CUSTODISCE
IL RICORDO
GIUGNO 1969

RISORGENDO NELLA MORTE
EPICAMENTE COMPOSERO LA VITA
MARUGGIO"
"MARTELLA NEL MARMO
L'ULTIMA STROFE DEL SANTO ANELITO
CHE LI RESE IMMORTALI

TEN. ROSIELLO ANGELO DEC. VAL.
A.BATT. RIZZO GIOCONDO DEC. MED. ARG.
SERG. DE ANGELIS ARCANGELO
CAP. DE GRANDIS PACIFICO
“ DIMITRI FRANCESCO
“ MOLENDINI TOMMASO
R.G.F. AIRO’ NICOLA
SOLD. CANTORO BUONAFEDE
“ CAVALLO COSIMO
“ COSI TELESFORO
“ DELIA COSTANZO
“ EBARIO GIOVANNI
“ FAITA ANTONIO
“ FILOMEN FRANCESCO
“ FRANZOSO ANTONIO
“ USCO GIOV. EUGENIO
“ FUSCO LUIGI
R.G.E. FUSCO MICHELE
SOLD. FUSCO PIETRO
“ GUARINO ANTONIO
“ GUIDA ANTONIO
“ LONGO RAFFAELE
“ MAIORANO CARMELO
SOLD. MAIORANO EMANUELE
“ MAIORANO EUGENIO
“ MAIORANO VINCENZO
“ MARINO SALVATORE
“ MELE GIUSEPPE
R.G.F. MICELLI ROSARIO
SOLD. PARATO TOMMASO
“ PICHIERRI ADAMO
“ PISCONTI COSIMO
“ PIZZI LEONARDO
“ PRO’ GIUSEPPE
“ PULIERI PASQUALE
“ PULIERI PIETRO
“ RIZZO GIOVANNI
“ ROSIELLO GIUSEPPE
“ SANSONETTI COSIMO GIOV.
“ SANSONETTI EDUARDO
“ SANSONETTI SALVATORE DEC. VAL.
“ SERAFINO PIETRO
“ SIMEONE COSIMO
“ SUMMA PIETRO
“ TESTA RICCARDO

CADUTI E DISPERSI
DELLA GUERRA 1940 -45
SOLD. BONAFEDE GIUSEPPE
G.FIN.CARACCIO AGOSTINO
SOL. CHIEGO LUCA
SOLD. DEANGELIS ANTONIO
SERG. DETTORRE LEONARDO
SOLD. DIMITRI GIOVANNI
SOLD. ERARIO SALVATORE
SOLD. GIOIA LEONARDO
CAP. MAGG. GUALANO EDOARDO
CAP. LE. GUARINI LIBERATO
SOLD. GUARINI COSIMO
SOLD. GUARINI VINCENZO
DR. MIL. LANZO GIOVANNI
L’AV. LOMBARDI ANTONIO
SOLD. MAIORANO ANTONIO
SOLD. MALAGNINO ANTONIO
SERG. MARSELLA NICOLA
CAP. LE. MARSELLA ANTONIO
SOLD. MELE GIOVANNI
SOLD. MILIZIA GIOVANNI
SOLD. MOLENDINI LUIGI
SOLD. PISCONTI LUIGI
CAP. LE. PISCONTI TEOORO
SOLD. RIEZZO ETTORE
SOLD. RIZZO COSIMO
CAP. SANSONETTI ANTONIO
SOLD. SARACINO GIOVANNI
SOLD. SIMEONE TOMMASO
SOLD. STANI COSTANZO
MARIN. TRIPALDI GENESIO
GIUGNO 1969
Simboli:
Un elmo coronato d'alloro; due fasci littori. Vi è un bassorilievo bronzeo che raffigura una scena di combattimento, sormontato da una donna che simboleggia la vittoria alata. Un altorilievo in pietra raffigura un soldato che si appoggia ad una stampella e s'inchina ad un giovane balilla

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery