10225 - Monumento ai Caduti nella Grande Guerra – Vigarano Mainarda

Situato all’interno di un parco, il monumento è circondato da una recinzione con catena in ferro. E’ costituito da un basamento a tre gradini raccordato ad un alto obelisco in pietra grigia. Nel lato frontale del basamento, due pilastri cubici incorniciano prospetticamente l’accesso ad una cella, all’interno della quale sono quattro lapidi con l’elenco dei Caduti

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Parco caduti di Nassiriya, già Parco della Rimembranza, Via Don Minzoni
CAP:
44049
Latitudine:
44.84206380000001
Longitudine:
11.498862300000041

Informazioni

Luogo di collocazione:
Parco caduti di Nassiriya, già Parco della Rimembranza, Via Don Minzoni
Data di collocazione:
1928
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
E' di grandi dimensioni, alto ed accessibile grazie ad un cancello posto nella facciata. Nonostante l'età di questo grande monumento, è mantenuto bene, non è rovinato nemmeno all'interno. I nomi dei caduti sono facilmente leggibili. Al di sotto della pietra di marmo sulla quale sono stati scritti i nomi, si nota che sono stati aggiunti nuovi nomi ed infatti è evidente che sono di colorazione più chiara rispetto agli altri. Un bassorilievo sul pilastro di sinistra rappresenta un elmetto, una spada e un ramo di alloro; un altro bassorilievo, nell’innesto del basamento con l’obelisco, mostra foglie di alloro fermate da lacci. Sulla porta della cella, è lo stemma coronato del Comune di Vigarano Mainarda con le tre mani.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune
Notizie e contestualizzazione storica:
Nel lato frontale del basamento, due pilastri cubici incorniciano prospetticamente l'accesso ad una cella, all'interno della quale sono quattro lapidi con l'elenco dei caduti. L’opera, promossa nel 1923 da un gruppo di autorevoli cittadini costituitisi in comitato, fu realizzata solo nel 1928, a causa di contrasti con chi avrebbe preferito onorare i defunti con la costruzione di un asilo infantile, e a causa della lentezza con cui i vigaranesi versarono il contributo stabilito. Fu eseguita dalla ditta Caicchiollo di Vicenza e inaugurata il 28 ottobre 1928, nel 10° anniversario della vittoria e nel 6° della marcia su Roma.
http://www.emiliaromagna.beniculturali.it/index.php?it/108/ricerca-itinerari/47/423

Contenuti

Iscrizioni:
obelisco, faccia principale: VIGARANO/ AI SUOI CADUTI
cella, lapide a sinistra: MCMXV - MCMXVIII/ ALBERGHINI GIULIO/ BALBONI GIUSEPPE/ BATTAGLIA UMBERTO/ BATTAGLINI ALFREDO/ BEDANI ANTENORE/ BELLINI ARTEMIO/ BELLINI ETTORE/ BENATI ADRIANO/ BERGAMASCHI PALMIRO/ BERGAMINI DESIDERIO/ BERGAMINI GIACOMO/ BERSELLI NAPOLEONE/ BIAGINI GIUSEPPE/ BIANCHI ARTURO/ BIANCHI GIUSEPPE/ BOARINI RIZZIERI/ BONETTI ORESTE/ BRATTI FRANCESCO/ BREVEGLIERI SERGIO/ CALLEGARI MARIO/ CAMPI DINO/ CARLETTI FRANCESCO/ CARLETTI LUIGI ERNESTO/ CESARI POMPEO/ CASELLI ANTONIO/ CASELLI ANTONIO/ CASELLI VINCENZO/ CASTALDINI MARIO/ CAVALLINI FERNANDO/ CAVALLINI GIOVANNI/ CINESI BIAGIO/ COVEZZI UMBERTO/ CRISTOFORI GUELFO/ CRISTOFORI SANTE/ DAVI ANTONIO/ DONDI ARMANDO/ DONDI OSVALDO/ FABBRI ODOARDO/ FANTINATI GIUSEPPE/ FANTONI ALFREDO/ FELLONI GAETANO
cella, lapide centrale: MCMXV - MCMXVIII/ FERRANTI SECONDO/ FERRIOLI UMBERTO/ FORTINI GUALTIERO/ FORTINI LUIGI/ FORTINI RINALDO/ FORTUNATI RAOUL/ FREGNANI GIUSEPPE/ GALLINI GUGLIELMO/ GAGLIERA GIOVANNI/ GARUTTI PIETRO/ GAVIOLI MARIO/ GAVIOLI PRIMO/ GIANOLI AMEDEO/ GIULIANI ERNESTO/ GOVONI PRIMO/ GOVONI RAFFAELE/ GUIDOBONI SANTE/ GUZZINATI UMBERTO/ LAMBERTI ZAMA/ LANZONI ALDO/ LANZONI ALFREDO/ LIBONI GUIDO/ LOBERTI UGO/ LUPI ROBERTO/ MALAGUTI GIUSEPPE/ MALAGUTI PIER PAOLO/ MANFREDINI ADOLFO/ MARCHETTI AGOSTINO/ MARNETTI ALEARDO/ MASINA RAFFAELE/ MASSARENTI VITTORIO/ MAZZANTI GIUSEPPE/ MAZZIERI FIORAVANTE/ MICAI GIULIO/ MICHELINI LUIGI/ MINARELLI ALFREDO/ MINARELLI ANTONIO/ MINARELLI LUIGI/ MINARELLI PIETRO/ MIRANDOLA ETTORE/ MONTANARI FILIPPO/ MONTERUMICI GIACOMO/ MORANDI PRIMO
cella, lapide a destra: MCMXV - MCMXVIII/ MORETTI CARLO/ PAGANINI ARMANDO/ PANCALDI ROMOLO/ PARESCHI ELVIRO/ PARESCHI ENNIO/ PELLEGRINELLI LUIGI/ PEDERZANI ADOLFO/ PEZZOLI VITTORIO/ PONTINI CESARE/ RABBONI VALENTINO/ RAMBALDI ANSELMO/ RAMBALDI GAETANO/ RESCA AROLDO/ RIGATTIERI AMEDEO/ SALMI DIDIMO/ SALVI ORMISDA/ SARTI VITTORIO/ SASSOLI ROMEO/ SCHIAVINA CESARE/ SCHIAVINA PASQUINO/ SGARZI LUIGI/ SIMEONI LINO/ SITTA ARNALDO/ SIVIERI ANTONIO/ STORTI LUIGI/ TADDIA FERDINANDO/ TAGLIANI ERMENEGILDO/ TARTARI GIOVANNI/ TENEDI MARIO/ TESTONI FERDINANDO/ VINCENZI ALDO/ ZAMBONI ANTONIO/ ZANIBONI TULLIO/ ZECCHI ANGELO/ ZECCHI PIETRO/ CADUTI IN LIBIA/ BONAZZI VITTORIO/ CORAZZA TULLIO/ LOLLINI RAFFAELE/ PIRANI RODESILDO/ BARBIERI ANTONIO CADUTO A DOGALI/ RAMBALDI DOMENICO CADUTO A ROMA/ ZIROLDI PIETRO CADUTO A CUSTOZA
cella, lapide sottostante la lapide centrale: ANNO 1866/ ZIROLDI PIETRO/ ANNO 1870 A ROMA/ RAMBALDI DOMENICO/ ANNO 1887 A DOGALI/ BARBIERI ANTONIO/ ANNO 1912 IN LIBIA/ CORAZZA TULLIO/ LOLLINI RAFFAELE/ PIRANI RODESILDO
Simboli:
Sul monumento sono presenti dei simboli, tra cui, posto proprio alla facciata, lo stemma del paese di Vigarano Mainarda.

Altro

Osservazioni personali:
Personalmente trovo che questa pietra sia in un buono stato di conservazione, che sia bella dal punto di vista estetico e anche all'interno. E' collocata in un parco comunale.

Gallery