5969 - Monumento alla Rinascita dell’Aeronautica – 61° Aerostormo – Galatina

Monumento in ricordo della rinascita dell’Aeronautica Militare dopo i tragici eventi della seconda guerra mondiale. Su una piattaforma quadrata, ove è una stella a quattro punte, si innalza un obelisco avvolto da una spirale metallica decorata da bassorilievi; sulla fronte è una freccia decorata a intarsi dipinti raffiguranti un uomo, un’aquila e un volo di aerei.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Viale dell'Aeronautica, 1
CAP:
73013
Latitudine:
40.243973
Longitudine:
18.141416

Informazioni

Luogo di collocazione:
Piazzale Gaeta, sito tra il campo sportivo e l'hangar GEA
Data di collocazione:
05/07/1959
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Basamento e colonna in marmo; elica in ferro; targa in bronzo.
Stato di conservazione:
Sufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Ministero della Difesa
Notizie e contestualizzazione storica:
Il monumento è stato inaugurato il 5 luglio 1959 in occasione del giuramento degli allievi Ufficiali di complemento per la prima volta sulla base di Lecce dal Sottosegretario di Stato alla Difesa, On. Caiati, dal Segretario Generale dell'A.M., Generale S.A. Mario Porru Locci, dall'Ispettore Scuole A.M., Gen. D.A. Duilio Fanali. Il monumento fu dedicato ai Reparti Aeronautici che, subito dopo l'armistizio, si rischierarono a Lecce per combattere al fianco degli Alleati. La fascia elicoidale in metallo che avvolge la stele è stata aggiunta 19 dicembre 1970: essa, rappresentando tutti gli stemmi dei Reparti che hanno formato l'Aeronautica Militare, costituisce il simbolo dell'arco luminoso e ideale che unisce tutti gli aviatori, dalle origini dell'aviazione ad oggi. Infine, nel 1984 e nel 1995, sono state aggiunte due targhe commemorative della "Guerra di Liberazione".

Contenuti

Iscrizioni:
(sul monumento)
DA QUESTO CAMPO
I SUPERSTITI REPARTI
COMPIRONO IL MIRACOLO
CHE PORTÒ ALLA RINASCITA
DELL'AERONAUTICA ITALIANA
8-9-1943
19-12-1970

(sulla targa bronzea)
QUARANTENNALE
GUERRA DI LIBERAZIONE
RADUNO DEI REDUCI DEI REPARTI
DELL'AERONAUTICA CHE OPERARONO
DAGLI AEROPORTI DEL SUD
13 OTTOBRE 1984
Simboli:
Sulla punta superiore del monumento sono raffigurati gli stemmi dei Reparti rischierati a Lecce dopo l'8 settembre del 1943. Sull'elica in metallo che avvolge l'obelisco sono rappresentati tutti gli stemmi dei Reparti aeronautici: essa vuole costituire il simbolo dell'arco luminoso e ideale che ha unito i piloti del Carso e del Montebello a quelli delle generazioni successive, fino agli aviatori di oggi.

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery