162738 - Pietra d’inciampo ad Aldo Oberdorfer – Chieti

Pietra d’inciampo posta dall’artista tedesco Gunter Demning in memoria del professor Aldo Oberdorfer, ex docente dell’Istituto Regio Ferdinando Galiani (ora ITCG Galiani-de Sterlich), in occasione del 150° anniversario dell’Istituto.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via Umberto Ricci, 22
CAP:
66100
Latitudine:
42.3426973
Longitudine:
14.1630941

Informazioni

Luogo di collocazione:
Sul selciato davanti all'ingresso dell'Istituto Galiani
Data di collocazione:
12/01/2016
Materiali (Generico):
Ottone, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Blocco in pietra, di misura solitamente 10x10 centimetri, ricoperto da una piastra di ottone posta sulla faccia superiore.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
Aldo Oberdorfer nacque il 21 novembre 1885 a Trieste. Divenne insegnante, traduttore, critico letterario e saggista. Nel 1913 pubblicò un saggio su Michelangelo Buonarroti, nel 1923 la biografia Vita di Beethoven (Ed. G. Morreale), nel 1928 il libro Leonardo da Vinci (Ed. Paravia), nel 1933 Riccardo Wagner (Ed. Mondadori), nel 1935 un libro su Luigi II di Baviera. Tradusse opere di Hölderlin, Kleist e Nietzsche. Fu professore presso l'Istituto Regio Ferdinando Galiani di Chieti, attività che fu costretto a lasciare dopo le leggi razziali del 1938. Fu arrestato a Milano l'11 giugno 1940 e venne deportato nel campo di concentramento di Lanciano dove morì il 14 settembre 1941.

Nel 1938 furono in servizio nell’Istituto Regio Ferdinando Galiani di Chieti tre docenti ebrei che, con la promulgazione delle leggi razziali, furono allontanati dall’insegnamento. Essi erano Alfredo Schumann, Giulia Volterra e Aldo Oberdorfer. A quest’ultimo è dedicata la pietra d’inciampo, posta davanti all’ingresso della scuola, in occasione delle giornate organizzate per il 150° dell’ITCG Galiani il 12 gennaio 2016, dall’artista tedesco Gunter Demning, ideatore nel 1995 del progetto Stolpersteine (Pietre d'inciampo).

Contenuti

Iscrizioni:
QUI INSEGNÓ
ALDO OBERDORFER
NATO 1885
ARRESTATO 11.6.1940
MILANO
INTERNATO CAMPO LANCIANO
MORTO 14.9.1941
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery