149572 - Pietra d’inciampo in ricordo di Virginia Montalcini a Torino

La memoria consiste in una targa in ottone della misura di un sampietrino (10×10 cm) a ricordo di Virgina Montalcini ed è posizionata presso il liceo classico dove Virginia studiava.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
via Parini 8
CAP:
10121
Latitudine:
45.064962
Longitudine:
7.675773800000002

Informazioni

Luogo di collocazione:
marciapiede
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Ottone
Materiali (Dettaglio):
piastrella in ottone
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Torino
Notizie e contestualizzazione storica:
Virginia Montalcini nacque a Torino il 12 ottobre 1920 da Eugenio e Adriana Fubini. Abitava con la famiglia in via Papacino 2 a Torino.
Studentessa del liceo classico Massimo D'Azeglio di Torino, in seguito alle leggi razziali del 1938 fu costretta ad abbandonare gli studi presso l'istituto, In quanto ebrea, con l'occupazione nazista dell'Italia seguita all'otto settembre 1943 si trovò costretta a doversi nascondere per sfuggire all'arresto e alla deportazione. Per questo motivo si trovò a Sandalo (SO) quando venne arrestata da italiani il 23 gennaio 1944. Detenuta in un primo tempo presso le carceri di Milano, il 30 gennaio 1944 venne deportata ad Auschwitz, dove arrivò il 6 febbraio.
Virginia non superò la selezione iniziale e venne uccisa ad Auschwitz il 6 febbraio 1944.

Contenuti

Iscrizioni:
QUI HA STUDIATO
VIRGINIA
MONTALCINI
NATA 1920
ARRESTATA 23.1.1944
DEPORTATA 30.1.1944
AUSCHWITZ
ASSASSINATA 6.2.1944
Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery