5940 - Stele a Giordano Cavestro, Raimondo Pellinghelli, Vito Salmi, Nello Venturini, Erasmo Venusti – Bardi

Sulla Strada Provinciale 28 si trova un complesso monumentale  in memoria di 5 giovani Partigiani fucilati il 4/5/1944. In seguito le ultime lettere di Giordano Cavestro furono pubblicate in una raccolta di lettere dei Caduti.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Strada Provinciale 28
CAP:
43032
Latitudine:
44.641124
Longitudine:
9.753144

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato Strada
Data di collocazione:
2/10/1966
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Il complesso monumentale è costituito da una stele rettangolare, posta verticalmente con due piedi metallici, contenente epigrafe e posta su una piattaforma terminante con un gradino marmoreo. Sul gradino si trova l' iscrizione dedicatoria con i nomi dei Caduti. Il tutto è posto in una zona sacra a forma di esedra ricavata nella collina, circondata da un muro in massi grezzi e delimitata da una catena retta da due piedritti metallici.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
ANPI
Notizie e contestualizzazione storica:
Giordano Cavestro (Parma, 19 anni), Raimondo Pellinghelli (Corniglio, 19 anni), Vito Salmi (Mondeveglio, 20 anni), Nello Venturini (Felino, 21 anni), Erasmo Venusti (Calestano, 22 anni), erano partigiani del Distaccamento "Griffith"; esso fu tra i primi ad essere costituiti nel Parmense ed era composto in gran parte da giovani della città inviati in montagna dall'organizzazione giovanile comunista. Catturati insieme a tutto il distaccamento, furono processati e condannati a morte. A seguito dell'uccisione di alcuni fascisti in una azione partigiana a Bardi, per rappresaglia i cinque vennero prelevati dal carcere e condotti sul luogo dell'esecuzione-Ponte Corsenna -
http://www.eccidinazifascisti.parma.it/page.asp?IDCategoria=905&IDSezione=5254&ID=95134

Contenuti

Iscrizioni:
PER RITROVARVI E BACIARVI ANCHE NELLA PIETRA
MARTIRI EROI DELLA RESISTENZA ANIMA E FIORE
DELLA NUOVA ITALIA 4-5-1944
LE ASSOCIAZIONI PARTIGIANE DOPO VANDALICA
PROFANAZIONE RICONSACRARONO IL 2/10/ 1966

CON I NUOVI EROI SI FARA' IL GRANDE FARO DELLA LIBERTA'
CAVESTRO GIORDANO
RAIMONDO PELLINGHELLI
SALMI VITO
VENTURINI NELLO
VENUSTI ERASMO
Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery