9848 - Stele ai Caduti della guerra di Liberazione di Castelnuovo Don Bosco

Stele incisa, posta su basamento, con cornice curvilinea nella parte esterna e lineare nella parte interna. Ai lati quattro supporti che sorreggono le rispettive targhe su cui sono incisi i primi sei articoli della Costituzione. Accanto alla stele la bandiera italiana. Ai lati due aiuole.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Piazza Don Bosco
CAP:
14020
Latitudine:
45.041686
Longitudine:
7.962923

Informazioni

Luogo di collocazione:
Collocata su un lato, lungo il perimetro della piazza
Data di collocazione:
1947
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Stele in marmo; cornice e basamento in pietra; articoli della Costituzione scritti su tavolette incise, in alluminio di colore blu.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Castelnuovo Don Bosco
Notizie e contestualizzazione storica:
La posa della stele avvenne a seguito di momenti di tensione tra i rappresentanti del Comune e i militanti.
Sulla stele é ricordato il Partigiano Contratto Ulisse, (Nessuno) ucciso nella campagna della valle di Mondonio, frazione di Castelnuovo, nel febbraio 1945. La Signora Garesio Ernesta (n. 1926/m. 2008), allora diciottenne, raccontava di come il partigiano fu ricomposto e collocato nella Cappella di San Sebastiano di Mondonio e dei fiori deposti sul corpo inerme del giovane. Più volte, in ripetute lettere, (come appare dai documenti presenti nell'archivio del Comune di Castelnuovo don Bosco ) la famiglia ed i partigiani, in rappresentanza della famiglia del partigiano Ulisse, detto Nessuno, richiesero di porre un cippo nel punto preciso in cui il giovane era stato ucciso. Ciò non avvenne ed il nome fu inserito nella stele, insieme agli altri compagni di battaglia.

Dagli archivi del Comune di Castelnuovo Don Bosco, quanto segue, in merito all'inaugurazione della sopracitata stele:
COMUNE DI CASTELNUOVO DON BOSCO

INAUGURAZIONI DELLE LAPIDI AI CADUTI PER LA PATRIA

Domenica 15 giugno 1947 la Popolazione è invitata ad intervenire alla
Inaugurazione delle lapidi ai caduti per la Patria.
PROGRAMMA
Ore 8: adunata in piazza Dante delle autorità , associazioni e
Rappresentanze locali .
Ricevimento delle associazioni e rappresentanze provenienti da altri
Comuni.
Ore 8.30: corteo alla chiesa parrocchiale .
Ore 9: messa solenne .
Ore 10: scoprimento della lapide ricordo dei caduti Castelnovesi in
Piazza del municipio .
Ore 11: scoprimento del cippo ricordo dei partigiani caduti nella zona,
in piazza Don Bosco
Ore 11.30: scoprimento del monumento ai caduti nel cimitero
Comunale; TUTTI I PROPRIETARI DI CASE PROSPICIENTI LE VIE
PUBBLICHE SONO INVITATI AD ESPORRE IN TALE GIORNO LA
BANDIERA NAZIONALE .
DURANTE IL CORTEO I TITOLARI DEI NEGOZI PROVVEDANO A TENERE
MOMENTANEAMENTE CHIUSI I NEGOZI STESSI .

Si fa vivo appello alla cittadinanza affinchè intervenga alla solenne
Cerimonia che è un tributo di amore verso i nostri migliori
Castelnovesi e verso tutti i caduti nell’ adempimento del proprio
Dovere .

Castelnuovo don Bosco li 5 Giugno 1947 .
Il Sindaco
STEFANO BAVA





Contenuti

Iscrizioni:
GLORIA ETERNA
AI VALOROSI PARTIGIANI
CADUTI PER LA LIBERTÀ
SETTEMBRE 1943- APRILE 1945
IV BRIGATA GARIBALDI
ZAGNI MARINO (MARAT)
TRECCANI LIBERO (DIAVOLO)
CONTRATTO ULISSE (NESSUNO)
CULLA MARIO (ALI)
CLARA GIOVANNI (SIVIGLIA)
VICARIS PIETRO (STRANO)
XX (GINO)

IX DIVISIONE GL
BRIGATA MONTANO
GARLASCO GIUSEPPE
OSTINO GUIDO
VALSANIA ANTONIO (TONI)
Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery