8331 - Stele al gemellaggio tra il 205° “Lomellina” e Mortara – 52° Rgt.a. – Vercelli

Stele del gemellaggio avvenuto il 3 maggio 1987 tra il Comune di Mortara e il 205° Gruppo Artiglieria pesante da campagna “Lomellina”. La stele è innalzata su una base di ciottoli, reca iscrizione incisa ed è decorata da tre stemmi della città di Mortara, del 205° Gr. A. Lomellina e della Lomellina. Accanto è un obice fissato ad un basamento decorato da lastra del 205° Gr. A.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Caserma "Medaglia d'Oro Aldo Maria Scalise"
Indirizzo:
c.so Papa Giovanni Paolo II, 35
CAP:
13100
Latitudine:
45.310239
Longitudine:
8.439664

Informazioni

Luogo di collocazione:
Posta nell'aiuola prospiciente il lato principale della palazzina n. 5
Data di collocazione:
03/05/1987
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Marmo per la stele; ciottoli per le basi; bronzo per gli stemmi
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Ministero della Difesa
Notizie e contestualizzazione storica:
Lastra commemorativa del gemellaggio avvenuto il 3 maggio 1987 tra il Comune di Mortara e il 205° gr.a.pe.cam. "Lomellina" da parte dell'allora Comandante del Gruppo Ten. Col. Capuano Enrico.

Contenuti

Iscrizioni:
CITTÀ DI MORTARA - 205° GR. A. PE. CAM./ LOMELLINA - LOMELLINA

GEMELLAGGIO
FRA LA LOMELLINA
E IL 205° GR. A. PE. CAM. LOMELLINA
AFFRATELLATI IN UN ANTICO NOME
DA QUESTA TERRA GENEROSA
SCHIETTA CIVILE OSPITALE NEI SECOLI
UNITI
PER UN COMUNE AVVENIRE DI PACE
IL POPOLO DELLA LOMELLINA
IL 205° GRUPPO ARTIGLIERIA
ADDITANO
ALLE GENERAZIONI FUTURE L'EREDITÀ
IN OPERE E GIORNI DEL PASSATO
E LE SPERANZE DI UNA SOLIDARIETÀ NUOVA
MORTARA, 3 MAGGIO 1987
IL SINDACO DI MORTARA
ABBA
IL COMANDANTE DEL GRUPPO
205° A. PE. CAM. LOMELLINA
CAPUANO

(sulla lastra, sul basamento dell'obice)
205°
lomellina
Simboli:
Stemmi della città di Mortara; del 205° Gr. A. Pe. Cam. "Lomellina" e della Lomellina.

Altro

Osservazioni personali:
La Pietra è stata censita dal 1° Mar. Lgt. GNASSO.

Gallery