5209 - Cippo a Bruno Manicardi – San Marino di Carpi

Cippo in pietra colorata in rosso, alla cui estremità superiore svetta una fiaccola. Nel corpo del manufatto troviamo una croce cristiana in rilievo, la targhetta tricolore del CVL (Corpo Volontari della Libertà, l’organismo militare che raggruppava tutte le formazioni partigiane) e, nella parte inferiore, la lapide in marmo, fissata con quattro punzoni in bronzo. Qui è presente la fotografia in ceramica del Caduto, racchiusa in un ovale di metallo, e l’epigrafe, con i caratteri incisi e riempiti da vernice nera. In posizione mediana, accorpati alla struttura della stele, si trovano due vasi portafiori. Il manufatto è posto in una piccola superficie delimitata da una cornice in pietra e costituita da piastrelle dello stesso materiale, in cui trova spazio un vaso portafiori dipinto con il tricolore dell’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia).

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
San Marino
Indirizzo:
Via Griduzza
CAP:
41012
Latitudine:
44.79832800619133
Longitudine:
10.91303676366806

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato strada
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Pietra per il corpo del cippo, i vasi portafiori e le mattonelle della base. Marmo per la lapide. Ceramica per l'immagine del Caduto. Metallo per la cornice della fotografia. Bronzo per i punzoni.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
Bruno Manicardi (“Carlo”), nato a Carpi (Mo) il 21 Maggio 1913, coltivatore diretto. Partigiano della 23a Brigata Garibaldi “Grillo” (Divisione “Modena” Pianura). Il 31 Ottobre 1944, durante un cannoneggiamento effettuato dai tedeschi per rappresaglia sull’abitato di San Marino, viene colpito da schegge di proiettile nei pressi della propria abitazione che ne causano la morte.

Contenuti

Iscrizioni:
CVL
QUI CADEVA COLPITO
DA RAPPRESAGLIA NAZISTA
BRUNO MANICARDI
DI ANNI 31
IL SUO SACRIFIC IO
RIMARRA’ IMPERITURO
N. 21.5.1913 M. 31.10.1944
Simboli:
Una fiaccola in pietra sulla sommità della stele, croce, simbolo del Clv.

Altro

Osservazioni personali:
L'ANPI di Carpi ha fatto un eccezionale ed esemplare lavoro per mantenere in ottimo stato tutti i manufatti dedicati ai Caduti della lotta di Liberazione (civili e partigiani) sempre omaggiati ad ogni ricorrenza.

Gallery