521 - Cippo a Domenico Gallina

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via Granarolo, 26
CAP:
48018
Latitudine:
44.2999318
Longitudine:
11.890858600000001

Informazioni

Luogo di collocazione:
Scuola Elementare "Martiri di Cefalonia"
Data di collocazione:
17/12/1979
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Lapide in marmo bianco.
Cippo di mattoni in cotto
Stato di conservazione:
Insufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Faenza
Notizie e contestualizzazione storica:
Domenico Gallina "Minghinì", di anni 23, calzolaio. Giovane, innocente, i fascisti, dopo averlo percosso, lo uccisero sulla strada l'11 ottobre 1925.


Fonti:

Gaspare Mirandola (a cura di), Topografia della memoria. Comprensorio faentino, Bacchilega Editore, Faenza 2011

La memoria della resistenza nelle iscrizioni dei cippi, lapidi e monumenti della provincia di Ravenna, (a cura di Gianfranco Casadio), vol. II, Provincia di Ravenna, Longo Editore, Ravenna 1995

Contenuti

Iscrizioni:
IN QUESTO LUOGO
FU SPIETATAMENTE FINITO
DOMENICO GALLINA
VITTIMA
DELLA FURIA FASCISTA
SCATENATA ALLA CACCIA
DI
GIOVANNI BERTONI
"BADIET"

FAENZA MEMORE LO RICORDA

FAENZA 17.12.1979
Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
Il testo stinto della lapide marmorea è praticamente illeggibile. Occorre urgentemente il ripristino del colore del carattere scolpito.

Gallery