7545 - Cippo ai partigiani caduti il 12/2/’45 – Perletto

Il cippo è dedicato ai partigiani caduti presso il vicino ponte sulla Bormida il 12 Febbraio 1945 in uno scontro con gli arditi del III Gruppo Esploratori della Divisione “San Marco” della RSI. 11 appartenevano alla II Divisione autonoma “Langhe” (Sergio Bertoldi, Renato Calistri, Elio Colombo, Salvatore Crovi, Mario Faro, Pietro Frumento, “Gianni Ligure” non meglio identificato, Mario Negro, Angelo Scribari, Ermanno Vitale e Bruno Lichene, quest’ultimo non inserito nella lapide) e 5 alla 102a Brigata Garibaldi “Folgore” (Mario Borlasto, Giovanni Pasquale Bosio, Emanuele Cassera, Luigi Ivaldi e “Folgore Messina”, anche questi non meglio identificato). Il cippo si trova al margine della S.P. 11 su una superficie rettangolare di cemento. E’ essenzialmente formato da tre parti: lo zoccolo, il corpo centrale ed una piccola colonna spezzata. Nello zoccolo in pietra è collocata, mediante quattro punzoni di bronzo, una lapide di marmo su cui è incisa l’epigrafe: questa riporta le date dello scontro a fuoco e della posa del cippo. Sotto la lapide vi è un piccolo gradino in pietra. Il corpo centrale è una struttura in pietra a pianta rettangolare, con la parte superiore che si trasforma in una volta a sesto acuto: qui è collocata una lastra di marmo che, seguendone i contorni, riporta incisi in ordine alfabetico, sotto una croce, i nomi di 18 partigiani. Sopra la volta si trova la colonna tronca in pietra. Tutte i caratteri e il simbolo cristiano sono stati riempiti con vernice di color nero. Tra i nomi dei Caduti presenti sul cippo, tre partigiani risultano essere caduti in tempi e luoghi diversi: Armando Olmo (“Volpe”), appartenente alla 78a Brigata Garibaldi “Devic”, a Quartino di Loazzolo (At) il 9 Febbraio 1945; Umberto Fiore (“Fulmine”), della II Divisione autonoma “Langhe” il 19 Febbraio 1945 e Domenico Cullia il 13 Dicembre 1944.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Località Ponte di Perletto
Indirizzo:
Strada Provinciale 11, pressi del bivio con la Strada Provinciale 147
CAP:
12070
Latitudine:
44.6115803
Longitudine:
8.194594999999936

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato strada, sopra l'argine del fiume Bormida
Data di collocazione:
29/06/1952
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Pietra per la struttura del cippo e la colonna tronca. Marmo per le due lapidi. Bronzo per i punzoni che sostengono la lapide inferiore. Cemento per la base su cui è collocato il cippo.
Stato di conservazione:
Sufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
BERTOLDI SERGIO
BORLASTA MARIO (recte Borlasto)
BOSIO GIOVANNI PASQUALE
CALISTRI RENATO
CASSERA EMANUELE
COLLIA DOMENICO (recte Cullia)
COLOMBO ELIO
CROVI SALVATORE
FARO MARIO
FIORE UMBERTO
FOLGORE MESSINA
FRUMENTO PIETRO
GIANNI LIGURE
IVALDI LUIGI
NEGRO MARIO
OLMO ARMANDO
SCRIBANI ANGELO (recte Scribari)
VITALE ERMANNO

PARTIGIANI IMMOLATISI PERCHE'
LA PATRIA NON AVESSE A PERIRE
PERLETTO 12 . 2 . 1945 – 29 . 6 . 1952
Simboli:
Croce cristiana incisa sulla lapide superiore.

Altro

Osservazioni personali:
Coordinate Google Maps: 44.6143521 8.1966502

Gallery