3324 - Edicola votiva ai Martiri del due maggio 1944 – Ginosa (TA)

Edicola votiva dedicata ai nove Martiri ginosini deceduti nel corso del secondo conflitto mondiale, il 2 maggio 1944. E’ posta in aperta campagna a circa 12 chilometri dal centro abitato, luogo dove è avvenuta la tragedia. L’edicola, di forma rettangolare, contiene una nicchia con arco. All’interno vi è un dipinto su tempera e una lastra di marmo nera con le fotografie e i nomi di defunti. Il tutto è sovrastato da un timpano alla cui sommità è presente una croce.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Contrada Pozzo dei porci
Indirizzo:
SS 580, Contrada Pozzo dei porci
CAP:
74013
Latitudine:
40.5774031
Longitudine:
16.755807799999957

Informazioni

Luogo di collocazione:
Aperta campagna
Data di collocazione:
1944
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Edicola votiva in calcarenite pleistocenica di origine sedimentaria delle cave di Ginosa, tagliata in blocchi localmente chiamati tufi.
Lastra in marmo nero sulla quale sono state affisse le fotografie e scolpite i nomi.
Stato di conservazione:
Sufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Comune
Notizie e contestualizzazione storica:
Le fotografie presenti sulla lastra commemorativa non sono tutte risalenti all'età effettiva dei defunti. Infatti alcune risalgono alla loro età infantile. Ciò è comprensibile dato il periodo storico.

Contenuti

Iscrizioni:
DI TARANTO FRANCESCO, DI TINCO FRANCESCO FU ANTONIO, DI SANTO ANTONIO, DI TINCO FRANCESCO FU ANGELO, DI SANTO DOMENICO, CECERE SAVERIO, FESTA FRANCESCO, DI CANIO GIUSEPPE, FESTA VITO.
Simboli:
E' presente una pittura a tempera su intonaco rappresentante un angelo che domina a braccia aperte su una chiesa. Tale pittura sovrasta il marmo nero con le nove fotografie e i rispettivi nomi.

Altro

Osservazioni personali:
L'edicola votiva non è visibile dalla strada principale ed è raggiungibile a piedi.

Gallery