415 - Lapide al partigiano Prospero Castelletto

Lapide posta in memoria del partigiano camogliese Prospero Castelletto, caduto nel 1945 combattendo nella lotta antifascista. Presenta il nome in alto, un bassorilievo raffigurante il volto della Medaglia d’Argento Castelletto al centro e due iscrizioni ai lati. Soprannominato Baciccia, è stato uno dei membri più attivi del Comitato di Liberazione Nazionale. A lui fu intestata una delle tre brigate (la terza) che componevano la Divisione Giustizia e Libertà – Giacomo Matteotti.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Piazza Cristoforo Colombo, 10
CAP:
16032
Latitudine:
44.35069268836811
Longitudine:
9.152030622437223

Informazioni

Luogo di collocazione:
La lapide è affissa sul fronte del palazzo prospicente il porticciolo turistico, da cui si diparte la Calata Prospero Castelletto
Data di collocazione:
Non pervenuta
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo
Materiali (Dettaglio):
La lapide è in marmo, mentre il bassorilievo posto al suo interno è in bronzo
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Amministrazione comunale
Notizie e contestualizzazione storica:
FONTE: ANPI-Coordinamento sezioni del Tigullio
Nato a Camogli nel 1906. Inseguito da un mandato di cattura dopo il 9 settembre 1943, poi condannato a morte per crimini contro lo Stato fascista, fu avviato dal P.d’A. nella zona del M. Picchiara in Val di Vara. Fece parte del 2° gruppo di forze ribelli costituitosi a Torpiana di Zignago a metà ottobre 1943 per iniziativa di “G&L”. Strettissimo collaboratore del Col. Giulio Bertonelli “Balbi” e V/Commissario di Brg. della “Colonna G&L” nella IV Zona Operativa, fu partigiano combattente, intendente, staffetta e organizzatore muovendosi indifferentemente da Genova alla Fontanabuona o da Camogli a Torpiana. Catturato una prima volta a Genova e riuscito a fuggire, venne ancora rastrellato in azione sul Picchiara ed ivi abbattuto con una raffica di mitra il 21.01.1945. M.A.
LINK FONTE: http://www.anpitigullio.it/matteotti_storia.php

Contenuti

Iscrizioni:
PROSPERO CASTELLETTO
BACICCIA
SIMBOLO PURISSIMO DELLA LOTTA ANTIFASCISTA
MEDAGLIA D'ARGENTO

CADUTO COMBATTENDO PER LA LIBERTÀ D'ITALIA
1906 - 1945
Simboli:
Non sono presenti simboli, è raffigurato in bassorilievo solo il volto di Castelletto

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery