10335 - Lapide alla M.A.V.M. Magg. Giovanni Macchi – Scuola Alpina G.d.F. – Predazzo

Lapide rettangolare, con elemento in rilievo, recante la motivazione del conferimento della Medaglia d’Argento al Valor Militare al Magg. Giovanni Macchi, caduto sul Monte Pal Piccolo nel corso del primo conflitto mondiale.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via Fiamme Gialle, 8
CAP:
38037
Latitudine:
46.309018
Longitudine:
11.599559

Informazioni

Luogo di collocazione:
Posta all'ingresso della scala, lato sinistro, della Caserma "Magg. Macchi", a tre metri di altezza suolo
Data di collocazione:
1921
Materiali (Generico):
Marmo
Materiali (Dettaglio):
Lapide in marmo con fotografia ovale in alto del Mag. Macchi in bianco e nero; iscrizione incisa in vernice rossa; chiodi di fissaggio a parete in bronzo
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Guardia di Finanza Scuola Alpina
Notizie e contestualizzazione storica:
La lapide è stata collocata in quel determinato posto perché la caserma che la contiene è stata dedicata nel 1920 proprio al Maggiore Macchi, conosciuto come L'Eroe del Pal Piccolo.

Contenuti

Iscrizioni:
MAGGIORE GIOVANNI MACCHI
NATO IL 9 GENNAIO A NOVARA SICILIA
CADUTO IN COMBATTIMENTO
SUL MONTE PAL PICCOLO (CARNIA) IL 14.6.1915
MEDAGLIA D’ARGENTO AL VALOR MILITARE
...IN MOMENTO CRITICO DEL COMBATTIMENTO, QUANDO
GLI EFFETTI MICIDIALI DELLE ARTIGLIERIE AVEVANO RESA
POCO TENACE LA RESISTENZA DELLE TRUPPE, PORTANDOSI
PRIMO OVE MAGGIORE ERA IL PERICOLO, NOBILISSIMO E-
SEMPIO DI ALTRUISMO, CON FRASE IMPERIOSA E PAROLA
ELEVATA INCITÒ I POCHI DIPENDENTI A TORNARE SUL FRON-
TE RIMANENDO FERMO AL SUO POSTO, NONOSTANTE L’AC-
CERCHIAMENTO NEMICO, FINO A CHE CADDE MORTALMENTE
FERITO ALLA TESTA.
MONTE PAL PICCOLO 14 GIUGNO 1915...
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery