10186 - Lastra a ricordo della deportazione di lavoratori di Prato

Lastra marmorea collocata su sostegno in ferro inclinato, poggiato a terra, sulla sinistra della scalinata di ingresso al Castello dell’Imperatore a Prato (PO). Ricorda la deportazione di tanti lavoratori di Prato nel 1944.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Piazza Santa Maria delle Carceri
CAP:
5900
Latitudine:
43.879188
Longitudine:
11.098379

Informazioni

Luogo di collocazione:
Area prospiciente l'ingresso del Castello dell'Imperatore
Data di collocazione:
07/03/2004
Materiali (Generico):
Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Lastra in marmo travertino su supporto in ferro
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Prato
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
DOPO LO SCIOPERO DEL MARZO 1944,
PROCLAMATO DAL COMITATO DI LIBERAZIONE NAZIONALE
CONTRO LA GUERRA E L'OCCUPAZIONE NAZISTA,
I FASCISTI ARRESTARONO E RINCHIUSERO 
IN QUESTA FORTEZZA
CENTINAIA DI LAVORATORI PRATESI,
MOLTI DEI QUALI FURONO POI DEPORTATI
NEL LAGER NAZISTA DI MAUTHAUSEN.
SOLO 20 SOPRAVVISSUTI FECERO RITORNO.

A perenne ricordo 
la Città di Prato pose
in occasione del 60° anniversario.
Prato, 7 marzo 2004
Simboli:
Stemma della Città di Prato al centro, in alto

Altro

Osservazioni personali:
La zona dove è collocata la lastra, alla data della rilevazione (26/05/2019) risulta transennata per probabili problemi di stabilità della muratura del castello

Gallery