122935 - Lastra in memoria di Cesarina Chiabrera – Sestri Ponente

In questo luogo l’11 settembre 1943, durante un’azione partigiana contro i tedeschi un camion carico di munizioni saltò in aria. Il palazzo attiguo fu invaso dal fumo acre. La gente scappava ma Cesarina Chiabrera, volle tornare indietro per recuperare le tessere annonarie. I tedeschi, vedendo un’ombra nel fumo, credendola un partigiano, le spararono. Aveva trentotto anni e due bimbe piccole, Clotilde e Gianna.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Sestri Ponente
Indirizzo:
Via Andrea Costa
CAP:
16154
Latitudine:
44.42590377319836
Longitudine:
8.84911984205246

Informazioni

Luogo di collocazione:
Sulla facciata di un palazzo
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Altro
Materiali (Dettaglio):
Informazione non reperita
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita
Notizie e contestualizzazione storica:
Le armi della resistenza sestrese erano nascoste in diversi punti della delegazione, tra cui una cantina in Via Andrea Costa. Le armi dovevano essere distribuite alle squadre di cittadini che si andavano formando sotto la guida id alcuni militanti comunisti. Purtroppo vi fu una soffiata e i tedeschi vennero informati dell'ubicazione dei diversi nascondigli... andarono a colpo sicuro nella cantina di via Costa, arrivarono verso mezzogiorno ed iniziarono a caricare le armi sui loro camion. Un gruppo di coraggiosi, appostati in Viale Canepa, intervenne ed iniziò a sparare e a lanciare delle bombe a mano verso il camion tedesco. I tedeschi risposero al fuoco ma, all'improvviso, il camion carico di munizioni saltò in aria. Il palazzo attiguo fu invaso dal fumo acre e venne rapidamente evacuato. La gente scappava ma una donna, Cesarina Chiabrera, volle tornare indietro per recuperare le tessere annonarie tanto importanti per la sopravvivenza della sua famiglia. I tedeschi, vedendo un'ombra nel fumo, credendola un partigiano, le spararono. Aveva trentotto anni e due bimbe piccole, Clotilde e Gianna. (Dal libro a cura di Clara Causa "Il prezzo della libertà")

Contenuti

Iscrizioni:
....
... il primo ... contro ... le forze ... nemiche
iniziò la lotta dei sestresi per la liberazione.
Durante la sparatoria rimase uccisa
dal fuoco nemico la concittadina
CESARINA CHIABRERA di anni 38
11 settembe 1943
Circoscrizione VI Medio Ponente A.N.P.I. Sestri Ponente
Simboli:
Simbolo della Circoscrizione VI Medio Ponente e simbolo dell'A.N.P.I.

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery