16 - Monumento ai Caduti di Amelia

Il monumento ai Caduti di Amelia è collocato al mezzo della piazza centrale, su tre scalini. Al centro, tra due colonne, vi è la lapide con il nome di tutti i Caduti in guerra, sormontata da un’arcata ai lati della quale sono poste due aquile. Il monumento è recintato ed abbellito da siepi inserite successivamente rispetto al monumento, nel 1941. In una lastra in pietra alla base del monumento sono riportati i nomi dei Caduti in guerra nel decennio 1935-1945. In alto ed in basso sono scolpiti simboli di guerra (elmetto e fucile) e simboli di pace (colomba e rami di ulivo).
Vi è una fiaccola in ferro con il simbolo della fiamma.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Amelia
Indirizzo:
Piazza Augusto Vera
CAP:
05022
Latitudine:
42.5544281
Longitudine:
12.416653300000007

Informazioni

Luogo di collocazione:
Al centro della piazza A. Vera
Data di collocazione:
1930
Materiali (Generico):
Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Informazione non reperita
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Amelia
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
“Gloriosi caduti gli amerini”
Sul basamento della fiaccola in ferro "Nel cinquatenario della vittoria 1918-1968"

"Caduti sul campo per la Patria nel decennio 1935 - 1945:
Anselmicchio Alfredo, Barbaccia Antonio, Barbaccia Domenico, Barcherini Bernardino, Barcherini Desiderio, Barcherini Eugenio, Barcherini Orlando, Barcherini Vincenzo, Battistelli Telemaco, Bellucci Agostino, Bellucci Alfredo, Bernardini Mariano, Biribanti Leontino, Biricocchi Fiorenzo, Bragoni Domenico, Bruni Angelo, Bussolotti Eugenio, Canali Leonello, Capponi Ruggero, Carcascio Pietro, Castellani Alfredo, Castellani Leone, Ceccarelli Adamo, Cerinta Casimiro, Ciculi Severino, Cifoletti Pompilio, Cinti Armando, Cinti Evaristo, Corsi Alberto, Corsi Osservando, Corvi Eugenio, Costantini Antero, Costantini Cesare, Costantini Osvaldo, Crocchianti Persio, Della Rosa Achille, Di Nicola Giuseppe, Dominici Aurelio, Dominici Settimio, Dominici Virgilio, Falasco Virginio, Fortini Domenico, Fratini Enrico, Gasperoni Pierino, Giontella Ascanio, Giulioli Adolfo, Granati Umberto, Grilli Amedeo, Guazzaroni Fernando, Ippoliti Eugenio, Lorenzoni Eugenio, Maccaglia Amedeo, Maccaglia Cesare, Maccaglia Costantino, Maraca Quirino, Marcangeli Ugo, Massaccesi Eugenio, Menchini Americo, Menchini Domenico, Miliacca Ettore, Miliacca Giov.Battista, Millotti Camillo, Monzi Eugenio, Monzi Olimpiade, Morelli Giustino, Nicolucci Alessandro, Nicolucci Bernardino, Nicolucci Sabatino, Opale Vincenzo, Orlandini Zefferino, Paolocci Terzo, Paradisi Luigi, Patacchia Giacomo, Pauselli Agostino, Pauselli Cesare, Peponi Francesco, Peracchini Augusto, Pernazza Amedeo, Pernazza Augusto, Perotti Amintore, Perotti Giulio, Perotti Settimio, Peruzzi Aurelio, Pezzettone Attilio, Piccioni Filippo, Piciucchi Amedeo, Piciucchi Augusto, Piciucchi Eugenio, Pinzaglia Enrico, Pinzaglia Giuseppe, Posati Eugenio, Proietti Attilio, Proietti Arturo, Proietti Ernesto, Proietti Giuseppe, Quadraccia Amedeo, Quadraccia Quirino, Quadraccia Riccardo, Rinaldi Angelo, Romildo Rinaldo, Sabatini Paris, Sacripanti Olimpiade, Sacripanti Natalino, Saltimbanco Sante, Salustri Quirino, Servi Emilio"
Simboli:
Sono scolpiti: un elmetto ed un fucile che stanno a simboleggiare la guerra ed una colomba c dei ramoscelli d'ulivo simboli di pace
le aquile che rappresentano la libertà;
la fiamma del fuoco.

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery