5693 - Monumento ai Caduti di Baceno

Il monumento, in marmo, poggia su un basamento in pietra. Riporta, sui quattro lati, i nomi dei Caduti di Baceno nella prima e seconda guerra mondiale. Svetta in cima un’aquila in bronzo.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via Roma
CAP:
28861
Latitudine:
46.26127365440136
Longitudine:
8.319161606745865

Informazioni

Luogo di collocazione:
A lato della strada, di fianco al municipio
Data di collocazione:
11/04/1920
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Monumento in pietra, lapidi in marmo grigio aquila in bronzo, croce in bronzo.
Stato di conservazione:
Sufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Baceno
Notizie e contestualizzazione storica:
Il Comune di Baceno celebra i Caduti delle due guerre mondiali, ma anche i soldati dispersi e quelli morti per malattia.
Il monumento è del 1920, cui fu aggiunta negli anni '60 la lastra con i nomi dei Caduti nella seconda guerra mondiale.

Contenuti

Iscrizioni:
SULLA LASTRA FRONTALE: Baceno ai suoi prodi figli che per un italia [sic] piu' grande piu' bella e vittoriosa di[e]dero m[e]nte braccia cuore e in olocausto il [f]iore piu' bello della vita MCMXV MCMXVIII
SULLA LASTRA SINISTRA: caduti sul campo dell'onore 4° regg. alpini: Zoppetti Giovanni 29/6/1916; Gubetti Giovanni 25/7/1917 ; Zaccarini Guido 30/10/1917; Rovelli Fortunato 14/05/1918 ; Vicini Giovanni 11/5/1916; ca[d]uto nella guerra di Libia 11/09/1913
SULLA LASTRA DESTRA: caduti sul campo dell'onore: Uttinacci luigi 16/07/1915; Gallacci Vincenzo 16/07/1915 ; Proletti Pierino 31.vii.1915; Locatelli Umberto 6/01/1915 ; Lunghi Vincenzo 3/11/1915 ; Celmi Lorenzo 21/07/1915 ; Arrigoni Giuseppe 14/01/1916.
LASTRA SUL RETRO: morti in guerra per malattia e dispersi : Ciccerelli Remigio 15/011916, alp. ; Antonietti Emilio 8/4/1916 fant. ; Antonietti Genesio 21/01/1916 fant. ; Corda Agostino 18/4/1918 . b; Lunghi Stefano 26/6/1918 . gran; Corvi Giuseppe 4/12/1918 . car. ; Bariletti Virginio 25/5/1919 . alp. ; Olzer Luigi 11/9/1918 . fant.; Skocir Pietro 11/04/1943, car.
LASTRA PICCOLA SUL BASAMENTO: Ai caduti 1940-1945: Parani Ferdinando 26/1/1941; Lunghi Pio 2/3/1941; Lusetti Natale 28/9/1942; Sala Renato 14/1/1943; Gallacci Alessio 30/3/1943; Guizzetti Ilario 24/4/1944; Zucca Antonio 26/4/1944; Capetti Giuseppe 24/7/1944; Breganti Pasquale 24/1945
Simboli:
Sulla sommità svetta un'aquila in bronzo; vi è una croce in bronzo sulla lastra frontale, che divide le date di inizio e di fine della Grande guerra.

Altro

Osservazioni personali:
Le lapidi sono molto rovinate, soprattutto quelle laterali e quella sul retro; mancano delle lettere, che per fortuna non pregiudicano la comprensione delle parole; alcuni nomi sulla lapide piccola invece si leggono con molta difficoltà.

Gallery