1496 - Monumento ai Caduti di Porto Ercole nella Grande Guerra

Il monumento è dedicato ai Caduti della Grande Guerra e ai dispersi in mare di Porto ercole. Il monumento è un insieme di elementi lapidei che culmina in alto con la statua di un soldato nelle movenze di un assalto, baionetta in pugno, in marmo bianco . Sul fronte del monumento le lastre commemorative con i nomi dei Caduti e Dispersi in terra e per mare.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Porto Ercole
Indirizzo:
Piazza Roma
CAP:
58018
Latitudine:
42.3943284
Longitudine:
11.204067699999996

Informazioni

Luogo di collocazione:
All'interno della Piazza Roma nel centro abitato di Porto Ercole.
Data di collocazione:
La lastra con i nomi dei Dispersi in mare è datata 4 Novembre 1992. Non vi sono sulle altre lastre o sul monumento riferimenti temporali.
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Il monumento è un insieme di elementi lapidei a partire da un basamento in muratura di scapoli in pietra collocati ad opus incaertum, con sovrastante piano in pietra arenaria all'interno del quale, con dimensioni inferiori a questo, è impostato un podio possente in pietra squadrata da cui nasce il piedistallo della statua realizzato con grosse pietre solo sbozzate e sovrapposte su cui poggia la statua del soldato in marmo bianco .
Nel primo basamento che parte dal piano stradale, in muratura di conci , trovano collocazione in sequenza orizzontale le 4 targhe con le iscrizioni.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Monte Argentario , comunità di Porto Ercole
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
PORTO ERCOLE AI SUI CADUTI

e sotto su quattro lastre distinte a accostate

MORTI E DISPERSI- IN GUERRA E PER -CAUSA DI GUERRA - MARITTIMI DISPERSI

BECHERINI ANTONIO -DE ANGELIS EDOLO- SABATINI ERASMO -COSTAGLIOLA FRANCESCO
BECHERINI FERDINANDO DE ANGELIS GIUSEPPE SABATINI NEVIO -COSTAGLIOLA GIOVANNI
BERTOCCHINI ANTONIO DE ANGELIS MARIO SCLANO GIOVACCHINO- COSTAGLIOLA GIOVANNI
BERTOCCHINI GEREMIA DE DOMINICIS DELFO SCOTTO GIOVANNI - COSTAGLIOLA MARINO
BUSSI FAUSTO FERRARI GASPERO SCOTTO GUERRINO - LUBRANO ALFREDO
CANESSA ARTURO FIORENTINI MICHELE SCOTTO LIVIO - MAGNI ETTORE
CANESSA LUIGI GALLETTI SIMONE TRILLOCCO VINCENZO - RISPOLI VINCENZO
CHEGIA AUSONIO LUBRANO ANTONIO TRUCCHI OTTAVIO - SCLANO ENRICO
CHIODO DINO LUCIGNANI FRANCESCO VILLANO LUIGI
COLI CASSIANO LUCIGNANI ORLANDO DE ANGELIS ARMANDO
COPPOLA CASSIANO MAZZELLA SILVESTRO DE ANGELIS FERDINANDO
CORRADI SIDIO PUCCI ANGELO SABATINI DOMENICO
COSTAGLIOLA ANDREA RISPOLI ERALDO SCOTTO SALVATORE
COSTAGLIOLA BIAGIO RISPOLI GIMME CAPITANI PIERO
COSTAGLIOLA ERASMO RISPOLI NILO COSTAGLIOLA ERASMO
COSTAGLIOLA ERASMO SABATINI GINO COSTAGLIOLA MARINO
COSTAGLIOLA GIOVANNI SABATINI LUIGI CONSANI CARLO
COSTAGLIOLA ROCCO SABATINI MARINO DONATI EDOARDO
DE MONTI GIUSEPPE
LORENZINI SIRIO
Sulla quarta lastra dedicata ai dispersi in mare, a destra, in basso la dicitura:
ASSOCIAZIONE MARINAI D’ITALIA
COM.P. ERCOLE E ASSOCIAZIONE A.D.A.
ALLA MEMORIA 4 NOVEMBRE 1992
Simboli:
Un' ancora, Stemmi

Altro

Osservazioni personali:
La statua si riferisce chiaramente alla Grande Guerra per i dettagli che riguardano l’ uniforme del soldato, l’armamento, gli accessori. Il sasso sottostante allude al fronte Alpino nord orientale. Il soldato è ritratto enfaticamente all'assalto con l’arma bianca nel pugno destro. La lastra dei caduti in mare è una aggiunta ben inserita.
©Prese fotografiche 2015 studente 5 C LEONARDO FIORENTINI : IISS MANETTI GROSSETO- Costruzioni Ambiente Territorio

Gallery