2444 - Monumento ai Caduti di Ponte San Giovanni – Perugia

Il monumento ai Caduti di Ponte San Giovanni, quartiere di Perugia, ricorda le vittime nel corso dei conflitti mondiali. E’ situato in una area verde, che nel corso del tempo ha subito delle modifiche. Alle spalle del monumento, che ha resistito ai bombardamenti del 1944, c’è un cartello che riporta l’immagine e la descrizione della prima sistemazione dell’area che in origine era delimitata da recinzione (vedere foto storica nella galleria). Ora ci sono pilastri di cemento con catene di ferro ai lati.

LA SCHEDA E’ STATA AGGIORNATA IN DATA 06/09/2018 E SUCCESSIVAMENTE IN DATA 11/02/2019

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Ponte San Giovanni
Indirizzo:
Via della Spiga
CAP:
06135
Latitudine:
43.0915625
Longitudine:
12.4476875

Informazioni

Luogo di collocazione:
Ponte San Giovanni - Perugia
Data di collocazione:
1921 (non è stata reperita la data completa di giorno e mese)
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra
Materiali (Dettaglio):
Struttura e basamento in pietra, lastre in marmo
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Perugia-Associazione Combattenti e Reduci (organizzazione ricorrenze)
Notizie e contestualizzazione storica:
AGGIORNAMENTO IN DATA 06/09/2018
Il monumento è stato oggetto di un restauro complessivo nei mesi di maggio, giugno e agosto 2018 grazie al progetto Art Bonus. I fondi necessari, 11.500 euro, sono stati stanziati dai fratelli Antonello e Giuseppe Palmerini della Palmerini Group, che si è avvalsa per l’intervento delle detrazioni fiscali previste dall’Art Bonus. Alla cerimonia di inaugurazione il 6 settembre 2018, insieme a tantissimi cittadini, sono intervenuti il sindaco di Perugia Andrea Romizi, il consigliere delegato per Art Bonus Lorena Pittola, Antonello e Giuseppe Palmerini, rappresentanti delle forze dell’ordine e delle associazioni combattentistiche e d’arma.
A rendere il momento ancora più suggestivo sono stati il Coro CAI Colle del Sole che ha intonato brani legati alla Grande Guerra e la lettura fatta dall’attore Leandro Corbucci di testi e testimonianze. Lo stesso Corbucci ha quindi ricordato, uno ad uno, i nomi dei Caduti indicati nel monumento. Quindi, don Gianluca, parroco di Ponte San Giovanni, ha dato la benedizione.

IL RESTAURO
L’intervento di riqualificazione effettuato - come ha spiegato l’Ingegner Franco Becchetti - è consistito nella pulizia e disinfestazione del manufatto, quindi nella stuccatura delle fessurazioni presenti e nel trattamento degli elementi in ferro ed è stato effettuato dalla ditta Coop. Coobec di Spoleto.

Contenuti

Iscrizioni:
Facciata
VITTORIO VENETO (sulla colonna)
Lastra frontale
[NOMI DI CADUTI IL 20-7-1866 NON COMPLETAMENTE LEGGIBILI: C …. INO NAZZARENO CRISTOFANI ….. EZZECCA]
ANTONIELLI EUGENIO, BIANCHI OLIMPIO, BRACARDI GEREMIA, CALISTRI VITTORIO, CASTELLINI LUIGI, CARROZZA COSTANZO, CASTELLINI FERDINANDO, DRAGHINI GIULIO, MANCINI ARTURO, PAPINI GAETANO, PIERALLI ALFREDO, RANCIATI NAZZARENO, RAGNI RAFFAELE, RENGHI BRUNO, RIPOSATI VINCENZO, RONDELLI LVIGI, SANTONI TITO, SEGOLONI GIUSEPPE, SPATERNA FRANCESCO, TACCONI MARSILIO, TARINI NAZZARENO, TORTOIOLI AMEDEO, TOSTI BASILIO Ten. BOCHI MARIO, BENEDETTI VINCENZO, GRIGIONI ALESSANDRO, NULLI AMEDEO, ROSSI ALBERTO, SPEZIALI ORLANDO, TAMAGNINI GAETANO
PIETRO CELESTINI
BELLINI LINA, BRACARDI ELISABETTA, CASTAGNOLI TERESA, GIANCARLINI FERNANDO, LAZZERINI ASSUNTA, MARCHEGIANI AVERARDO, MARCHINI ABINDO, POLPETTTI ADELE, PALAZZETTI ALVIERO, MARCHEGIANI ENZO, MARCHEGIANI LETIZIA, MESSINI MARIA PIA, MONACCHIA EGISTO, PALETTA ALDO, ROSSI GIUEPPE, BELLINI RINALDO, TIRADOSSI ULDERICO
ULTIMA GUERRA D’INDIPENDENZA
1915 -1918
PONTE S GIOVANNI E PIEVE DI CAMPO AI LORO CADUTI
GIUGNO 1921
Ten. BOCHI MARIO, BENEDETTI VINCENZO, GRIGIONI ALESSANDRO, NULLI AMEDEO, ROSSI ALBERTO, SPEZIALI ORLANDO, TAMAGNINI GAETANO
GUERRA 1936 1945
Lastra laterale
GLORIA A COLORO
CHE COMBATTERONO E CADDERO
PER LA SALVEZZA DELLA PATRIA
E PER L’UMANA GIUSTIZIA
Lastra posteriore
[PIETRO CELESTINI TRUCIDATO IL 30-6-1859]
AI CADUTI CIVILI
DELLA GUERRA 1940-1945
BELLINI LINA, BRACARDI ELISABETTA, CASTAGNOLI TERESA, GIANCARLINI FERNANDO, LAZZERINI ASSUNTA, MARCHEGIANI AVERARDO, MARCHINI ABINDO, POLPETTTI ADELE, PALAZZETTI ALVIERO, MARCHEGIANI ENZO, MARCHEGIANI LETIZIA, MESSINI MARIA PIA, MONACCHIA EGISTO, PALETTA ALDO, ROSSI GIUEPPE, BELLINI RINALDO, TIRADOSSI ULDERICO
Lastra laterale
FRATELLI
LE VOSTRE OSSA SONO SPARSE
PER LE TERRE REDENTE
IL VOSTRO NOME PER TUTTA LA ITALIA
E PASSA BENEDETTO DI
GENERAZIONE IN GENERAZIONE
Monumento a perenne memoria dei Caduti di Ponte San Giovanni e Pieve di Campo. Il monumento è a forma piramidale con quattro lastre commemorative poste su altrettanti lati.

(piccola targhetta aggiunta dopo il restauro)
COMUNE DI PERUGIA
ART BONUS

MONUMENTO AI CADUTI DELLE GUERRE MONDIALI
(1921)
RESTAURATO NEL'ANNO 2018
GRAZIE AL CONTRIBUTO DI
PALMERINI GROUP
Simboli:
Una lampada votiva in vetro a forma di fiamma sulla cuspide del monumento

Altro

Osservazioni personali:
AGGIORNAMENTO 06/09/2018
FONTE FOTO INFORMAZIONI SUL RESTAURO E CERIMONIA DI INAUGURAZIONE: COMUNE DI PERUGIA (COMUNICATO STAMPA)

AGGIORNAMENTO 11/02/2019
FONTE FOTO STAFF PIETRE-ANMIG UMBRIA

Gallery