2727 - Monumento ai Caduti civili di Porto Santo Stefano

Il monumento è costituito da una bomba d’aereo disattivata, recuperata nel territorio del comune, circondata da due lastre di marmo con i nomi dei caduti civili del bombardamento dell’8 dicembre 1943 e una lastra con i nomi degli altri Caduti civili della seconda guerra mondiale.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Porto S. Stefano
Indirizzo:
Lungomare dei navigatori
CAP:
58019
Latitudine:
42.43981867700989
Longitudine:
11.117944121360779

Informazioni

Luogo di collocazione:
Passeggiata sul mare
Data di collocazione:
2008
Materiali (Generico):
Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Bomba di ferro e lastre di marmo
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Monte Argentario
Notizie e contestualizzazione storica:
Il monumento è stato posto in occasione del 65° anniversario dal bombardamento dell'8 dicembre 1943. In quella data ci fu il primo di una serie di bombardamenti che hanno distrutto quasi completamente Porto S. Stefano. L'amministrazione comunale ha voluto ricordare con questo monumento i civili che caddero in quell'occasione. Per farlo è stata scelta una delle tante bombe che ancora oggi scavando si possono trovare nel nostro territorio.
Il monumento è stato posizionato accanto ad un altro già presente, dedicato alla Protezione civile.

Contenuti

Iscrizioni:
Il Comune di Monte Argentario memore delle 108 incursioni aeree ricorda i suoi compaesani caduti nel tragico evento.

Caduti nel 8-12-1943
Agrippa Giuseppina
Anastasia Lauretta
Bausani Silvio
Berogna Giovanni
Berogna Rolando
Campidonico Michele
Catanzariti Francesco
Dalmazzi Annamaria
Dalmazzi Franco
Della Monaca Franco
Della Monaca Santi
Diodati Mario
Elstici Giuseppina
Fiore Domenico
Foglietta Stefania

Gaibisso Guido
Gaudenzi Evelina
Guadagno Vincenzo
Loffredo Paolina
Lubrano Sofia
Malini Alfeo
Neri Roberto
Orsini Gervasio
Palombo Gemma
Palombo Guido
Picchianti Lida
Schiano Assunta
Sotto Adilve
Scotto Lucia
Scotto Sauro
Collantoni Emilio

Ballini Amerigo 7-12-1944
Collantoni Gianni 15-4-1944
Collantoni Silvia 15-4-1944
Corci Enzo 7-3-1944
Loffredo Elvio 9-2-1944
Miliani Giuseppe 9-12-1944
Picchianti Battista 17-2-1944
Rosi Loto 7-3-1944
Scotto Irma 15-4-1944
Ciaravini Vito 6-12-1944


Ordigno reperito nella campagna della famiglia Fanciulli Vittoria e Angelo
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery