2431 - Lapide ai Caduti San Marco Grande Guerra

Lapide ai Caduti di San Marco nel corso della prima guerra mondiale.

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
San Marco
Indirizzo:
Strada Cimitero San Marco
CAP:
06131
Latitudine:
43.1331112
Longitudine:
12.3555154

Informazioni

Luogo di collocazione:
Cimitero di San Marco
Data di collocazione:
1930
Materiali (Generico):
Marmo, Ottone
Materiali (Dettaglio):
Informazione non reperita
Stato di conservazione:
Insufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Perugia - Parrocchia di San Marco (?)
Notizie e contestualizzazione storica:
La lapide fu posta a ricordo dei Caduti e dispersi di San Marco nella Grande Guerra nel maggio del 1923 nella parete laterale sinistra della vecchia chiesa del paese. Venne spostata nel corso del 1930 nella sua attuale locazione a seguito della costruzione di una nuova chiesa, dove è stata posta una nuova lapide.

Contenuti

Iscrizioni:
I REDUCI DELLA GRANDE GUERRA
LE FAMIGLIE - IL POPOLO TUTTO
_
VOLLERO QUI INCISI I NOMI DEGLI EROI
QUALE FIAMMA PERENNE D'AMORE
_
A RICORDANZA DELLE ITALICHE GESTA
A COFERMA DELLA FEDE
NEI DESTINI DI ROMA
_
S.MARCO - V - MCMXXIII

BARBANERA ALFONSO, BELIA ATTILIO, BICCINI ALESSANDRO, CAPONI GIULIO, CECCONI ENRICO, CHIAVINI MARIANO, CIURNELLI NATALE, COSTALI PASQUALE, COTALINI ANSELMO, FRAMEGLIO ROBERTO, LUNARELLI GIUSEPPE, OSTICIOLI ALREDO, PATANA ANTONIO, PENNELLI MENOTTI, OSTICIOLI ARMANDO, PENCHINI ATTILIO, PICILOCCHI GIUSEPPE, PRIMAVERA FORTUNATO, RAGNI SALVATORE, RAGNI VITALE, TAMBURI NAZZARENO, TOCCACELI ANSELMO, ZANNOLI VINCENZO.

DISPERSI

BARBAROSSA CESARE, CARLANI UMBERTO, MAESTRINI GISBERTO
Simboli:
Nella La lastra commemorativa è composta da due parti. In quella superiore, interamente dedicata a simboli, vi è raffigurato al centro il volto di un soldato che impugna un fucile. Ai suoi lati motivi floreali e due scudi, uno dei quali rappresenta il Grifo, simbolo della città di Perugia. Nella seconda parte della lastra invece, quella dove sono riportati i nomi dei caduti e dispersi, vi è inciso il simbolo della fiaccola della libertà con, ai lati, le ali dell'aquila, simbolo di forza e fermezza. Sotto la lastra ci sono due portafiori conuna croce e una foglia di alloro e, in basso al centro, una lampada.

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery