213742 - Lastra in memoria di Bruno e Gino Meneghini – Milano

La lapide in memoria di Bruno e Gino Meneghini è posta a fianco dell’ingresso della loro abitazione.

I fratelli Luigi (Gino) e Bruno Meneghini figli di Raffaele, nacquero rispettivamente il 17 maggio 1915 e il 3 dicembre 1916 a Milano. Furono studenti di medicina alla Regia Università degli Studi, l’attuale Università Statale che nel 1943 venne bombardata dagli anglo-americani, e resa inagibile.

Dopo l’8 settembre 1943 aderirono alle organizzazioni partigiane (GAP) di Milano nei quartieri Isola, Niguarda, Bicocca e a Sesto San Giovanni. Per sfuggire alla polizia fascista, nel 1944 lasciarono Milano insieme ad Elio Sammarchi per raggiungere ed operare con le le formazioni partigiani tra il lago d’Orta e la valle Anzasca e a Quarna di sotto, in Val Strona (NO).
Furono attivi per poche settimane perché il 9 maggio 1944, nel corso di un rastrellamento dei fascisti vennero catturati in località Forno (NO). Nonostante le garanzie date al Parroco supplicante, che non sarebbe stato versato sangue, furono uccisi mediante fucilazione in una infermeria partigiana. Con loro furono uccisi, per un totale di otto persone, altri membri dello stesso gruppo:

  • Carrà Adriano
  • Casalburo Vito – (23/01/1917  Comelico Superiore (Bl), Medico, partigiano
  • Castaldi Gianni – studente in medicina, partigiano
  • Comoli Luigino – (21/06/1912 Omegna (VB)
  • De Micheli Bruno – (26/02/1924) partigiano
  • De Micheli Piero

 

Visualizza la mappa

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
zona Porta Volta
Indirizzo:
via Alserio, 3
CAP:
20159
Latitudine:
45.491383900875
Longitudine:
9.1847801644725

Informazioni

Luogo di collocazione:
Informazione non reperita
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Informazione non reperita
Materiali (Dettaglio):
Informazione non reperita
Stato di conservazione:
Insufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
 


IN QUESTA CASA
VISSERO E COSPIRARINO
I GIOVANI FRATELLI
BRUNO E GINO MENEGHINI
CADUTI SOTTO IL PIOMBO FASCISTA
A FORNO IN VALLE STRONA
IL 9 MAGGIO 1944
PER LA LIBERTA' D'ITALIA

Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
 
La lapide è affissa all'ingresso di quella che fu l'abitazione di Bruno e Gino Meneghini, purtroppo coperta completamente dalla corona d'alloro. In queste condizioni per scorgere la lapide si è costretti a rimuovere la corona.

Bruno e Luigi Menghini sono ricordati anche in:
  • 106865 - Monumento ai partigiani del Quartiere Isola – Milano

  • Gallery