2597 - Lastra ad Alessandro Tardioli

Lastra commemorativa ad Alessandro Tardioli posta nel cimitero di Montecchio, frazione di Giano dell’Umbria anche se il militare è morto nel campo di Korlitz e le sue spoglie sono lì disperse.

 

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Montecchio
Indirizzo:
Cimitero della stessa frazione
CAP:
06030
Latitudine:
42.8494191
Longitudine:
12.5536707

Informazioni

Luogo di collocazione:
Cimitero della frazione di Montecchio
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Marmo
Materiali (Dettaglio):
La lastra è un unico pezzo di marmo, grande quanto una lapide, ed è semplicemente incisa con le informazioni riguardanti il caduto. In alto a sinistra si trova la fotografia del defunto, racchiusa in un ovale di bronzo.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Giano dell'Umbria
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
Nel campo di concentramento di Korlitz la fiorente giovinezza di Alessandro Tardioli cadeva alla inumane sofferenze N-6-2-1920 M-7-1-1945 giace la spoglia in cimitero lontano ma qui vive eterno nel ricordo dei suoi nella gloria degli eroi nella pace di Dio.
Simboli:
Una piccola croce stilizzata posta appena sotto la foto del soldato caduto e di fianco all'iscrizione.

Altro

Osservazioni personali:
Questo ragazzo può essere definito un eroe e va preso come esempio perché all’età di soli 25 anni ha dato la sua vita per la patria. E’ giusto che il paese si ricordi di questo tragico fatto e che ogni cittadino quando si trova al cimitero possa rivolgere un pensiero al caduto. Noi ragazzi siamo stati stupiti dai fiori presenti sulla lapide, segno che questo fatto storico, ormai lontano, suscita emozioni e interesse ancora oggi.

Gallery