143036 - Lastra in memoria di Settimio Calò – Roma

La lastra ricorda l’episodio di rastrellamento della famiglia di Settimio Calò. E’ posta sul muro della abitazione della famiglia Calò.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via del Portico d'Ottavia
CAP:
00186
Latitudine:
41.8927647
Longitudine:
12.477872400000023

Informazioni

Luogo di collocazione:
Muro di un palazzo
Data di collocazione:
2010
Materiali (Generico):
Marmo
Materiali (Dettaglio):
la lapide è in marmo
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
comune di roma
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
SETTIMIO CALO' USCI DA QUESTA CASA DOVE ABITAVA CON LA MOGLIE CLELIA FRASCATI E I NOVE FIGLI.
QUANDO VI TORNO' LA TROVO' VUOTA PER SEMPRE I SUOI CARI ERANO STATI RASTRELLATI IL 16 OTTOBRE 1943 E POI DEPORTATI AD AUSCHWITZ INSIEME A OLTE MILLE EBREI IN NOME DELLA POLITICA RAZZISTA DEL NAZIFASCISMO.
NESSUNO DEI FAMIGLIARI FECE RITORNO ESSI RAPPRESENTANO TUTTE LE FAMIGLIE DISTRUTTE DALL'ODIO ANTISEMITA.
S.P.Q.R. 2010
Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery