2573 - Lastra partigiani di Spoleto

Lastra posta a ricordo di tutti i partigiani spoletini che combatterono per la libertà contro i nazifascisti. Il committente è la città di Spoleto che ricorda i 46 partigiani (3 colonne con 15 nomi, più uno sulla quarta colonna, 5 medaglie d’oro al valore militare e 4 d’argento). Il modulo della scrittura è più grande nell’incipit e nella data, mentre per le onorificenze è usato il corsivo e le minuscole al posto della maiuscola.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Spoleto
Indirizzo:
Piazza della Libertà
CAP:
06049
Latitudine:
42.7331374
Longitudine:
12.7357606

Informazioni

Luogo di collocazione:
Facciata palazzetto Ancaiani
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Marmo, Altro
Materiali (Dettaglio):
Marmo con fermi in ferro
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Spoleto
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
In questa pietra la città di Spoleto ricorda/i suoi partigiani che combattendo il nazi-fascismo/ si immolarono per la libertà e la democrazia / settembre 1943-giugno 1944.
1° colonna: Agostini Mariano/Alcidi Marco/Anderlini Dante/ Bai Francesco/Bai Luigi/ Beddoni Alfredo/ Benedetti Pietro/ Benedetti Sante/Benincasa Mario/Bernarducci Luca/Bolognesi Roul/Brunelli Italo/ Campbell Davide/ Cattani Antonio/ Cesarini Enrico
2° colonna: Chiaroni Galliano/ Cremonini Virgilio/ David Nello/ De Angelis Claudio / Eatewell Frank/Ergasti Ilio/ Fiorelli Bianca/ Flamini Giuseppe/ Flavoni Colomba/ Funetti Edoardo/ Galletti Nando/ Ganuggi Francesco/ Giorgetti Silvio/ Leonardi Alessandro/ Leonardi Giuseppe
3° colonna: Loreti Ilio/ Loria Amedeo/Marcolini Otello / Morganti Attilio/ Morriconi Andrea/ Petrioli Eugenio/ Piras Luigi Angelo/ Polinori Mario/ Ragni Adelmo/ Roscilli Antonio/ Rossi Giulio/ Sanderson/ Schiavo Tommaso/ Shuttu John/ Tarantini Pasquale/
4° colonna: Voltan Luigi/ Medaglie d’oro V.M. / Forti Sergio/ Gastaldi Italo/Micale Salvatore/ Schiavetti Arcangeli Paolo/ Capuzi Pietro/ Medaglie d’argento V.M. / Cesaretti Dante/ De Rin Fioretti/ Macrì Francesco/ Meloni Carlo.
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Due sono le lapidi sul palazzetto Ancaiani, già sede della Casa del Fasci in piazza XXVIII ottobre, toponomastica fascista. C'è da ricordare che, prima di essere adibito a casa del Fascio, palazzetto Ancaiani ospitava la Posta centrale, inoltre, nel 1928, fu rimossa dalla facciata data la destinazione d'uso del Palazzetto, la lapide dedicata a Giordano Bruno, realizzata da Sirio Storelli, tra il 1913-1914, su committenza dei "Liberi pensatori di Spoleto"!Per trasformare il palazzo nella Casa del Fascio fu realizzato anche, sulla facciata, un balcone, attualmente rimosso.

Gallery