169047 - Lastre ricompense al Corpo Sanitario Militare – Scuola Lingue Estere Esercito – Perugia

Lastre riportanti le motivazioni della concessione delle ricompense concesse al Corpo Sanitario Militare. Sono collocate a Perugia all’interno del complesso monumentale di Santa Giuliana, convento benedettino cistercense del 1200 che dal 15 febbraio del 1993 ospita la Scuola Lingue Estere dell’Esercito (SLEE).

NOTA STAFF PIETRE: scheda aggiornata in data 20/05/2020

Lastre ricompense al Corpo Sanitario Militare – Scuola Lingue Estere Esercito – Perugia

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via Baldassarre Orsini - Largo dell'Ospedale Militare
CAP:
06121
Latitudine:
43.1040436
Longitudine:
12.386337

Informazioni

Luogo di collocazione:
Cortile interno al complesso
Data di collocazione:
Informazione non reperita
Materiali (Generico):
Marmo
Materiali (Dettaglio):
Entrambe le lastre sono in marmo
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Esercito Italiano
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
(lastra a sinistra)

RICOMPENSE CONCESSE AL CORPO SANITARIO MILITARE
-
MEDAGLIA D'ARGENTO AL VALOR MILITARE, PER GLI
IMPORTANTI SERVIZI RESI NELLA NELLA CAMPAGNA DI GUERRA IN LIBIA
1911-1912, OVE L’ESTREMO PERICOLO NON FU LIMITE NELLA GRANDE
UMANA OPERA PIETOSA – R.D. 19 GENNAIO 1913
-
MEDAGLIA D'ARGENTO AL VALOR MILITARE, PER LA
CAMPAGNA DI GUERRA 1915-1918 INSTANCABILE, MODESTO, SERENO.
CONFORTANDO DI CURE E DI AMORE I SANGUINANTI FRATELLI NEGLI
STESSI CIMENTI DELLA BATTAGLIA O SOTTO LE IMPLACABILI LONTANE OFFESE NEMICHE, DETTE COSTANTE, MORABILE ESEMPIO DI ARDORE E
DI VALORE, DI SPREZZO DEL PERICOLO E DI DEVOZIONE AL DOVERE
1915-1918.


(lastra a destra)
RICOMPENSE CONCESSE AL CORPO SANITARIO MILITARE
-
MEDAGLIA D’ORO AL VALOR MILITARE
PER LA CAMPAGNA DI GUERRA 1940-1945
-
EREDE E CUSTODE DELLA SECOLARE TRADIZIONE
DI DOVERE, DI EROISMO E DI SACRIFICIO,
DIVIDEVA SEMPRE CON I COMBATTENTI LA BUONA E L'AVVERSA FORTUNA
NELLE GUERRE DELL'INDIPENDENZA, D'AFRICA, E CONTRO L'AUSTRIA UNGHERIA
DURANTE L'ULTIMO CONFLITTO, SU SETTE FRONTI
NELLA LOTTA PARTIGIANA E NELLA GUERRA DI LIBERAZIONE, CONFERMAVA - RINNOVANDOLE - LE SUE ALTISSIME VIRTÙ MILITARI DI CORAGGIO
DI AMOR DI PATRIA E DI OLOCAUSTO
AGGIUNGENDO ALLA SCHIERA DEI SUOI EROI, INNUMERI SCHIERE DI CADUTI
IMMOLATISI CON ALTO SPIRITO DI SACRIFICIO
E NOBILE SENTIMENTO UMANITARIO, PER LA SALVEZZA DEI FRATELLI COLPITI
ED A MAGGIOR GLORIA DELLA PATRIA
AL CORPO DI SANTÀ - AFRICA SETTENTRIONALE ED ORIENTALE, ALBANIA
FRONTE RUSSO - GUERRA DI LIBERAZIONE
10 GIUGNO 1940 - 9 MAGGIO 1945
12 LUGLIO 1950
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
Parte delle iscrizioni di una delle due lastre sono state trascritte correttamente grazie alla consultazione del sito dell'Esercito Italiano

NOTA STAFF PIETRE: scheda aggiornata in data 20/05/2020

Gallery