42726 - Memoriale-sacrario ai Caduti di Oggiona

Palazzotto sede dell’associazione combattenti e reduci, ospita tre lastre esterne ai Caduti, un piccolo museo della guerra, una lastra ad un marinaio, una scultura tricolore e due cannoni, uno dei quali dedicato a un ragazzo del ’99.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Oggiona
Indirizzo:
via Roma 3
CAP:
Latitudine:
45.701319
Longitudine:
8.813075

Informazioni

Luogo di collocazione:
Piccolo palazzo a lato della strada, adiacente a un parcheggio
Data di collocazione:
Costruzione tra il 1924 e il 1936
Materiali (Generico):
Bronzo, Laterizio, Marmo, Ottone, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Informazione non reperita
Stato di conservazione:
Sufficiente
Ente preposto alla conservazione:
Associazione Combattenti e Reduci di Roma
Notizie e contestualizzazione storica:
La costruzione ha avuto una lunga incubazione. Nel 1924 nasce la Cooperativa edificatrice tra combattenti oggionesi; viene ipotizzata e iniziata la costruzione dello stabile su un terreno donato dalla Congregazione di Carità di Gallarate, che viene presto interrotta a causa dell'eccessiva profondità di scavo resasi necessaria; i lavori procedono poi faticosamente e si fermano nel periodo successivo alla crisi del '29; nel 1936 l'edificio viene ultimato e ospita in quegli anni scuola elementare, dopolavoro, balilla, etc. Nel 1938 viene acquistato dalla sezione di Roma La guerra annulla la vita della sezione, che nel 1951 viene commissariata e nel 1955 grazie alla Federazione provinciale e al Comune viene restaurata. Oggi necessiterebbe di altri restauri esterni e interni; inoltre, gli oggetti ivi contenuti versano in cattivo stato; un privato si è invece recentemente offerto di restaurare i cannoni posti all'esterno.

Contenuti

Simboli:
Informazione non reperita

Altro

Osservazioni personali:
Informazione non reperita

Gallery