3031 - Monumento ai Caduti di Acquasparta

Monumento ai Caduti di Acquasparta nella prima e seconda guerra mondiale. E’ situato all’interno di un piccolo parco di proprietà comunale.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Via San Francesco
CAP:
05021
Latitudine:
42.69272623737798
Longitudine:
12.545292377471924

Informazioni

Luogo di collocazione:
Area verde
Data di collocazione:
1924 (con aggiunte successive relative ai Caduti della seconda guerra mondiale)
Materiali (Generico):
Bronzo, Marmo
Materiali (Dettaglio):
Monumento totalmente in marmo, con fregi e parte dei nomi (posti sul basamento) in bronzo è costituito da un basamento sormontato da quattro colonne, a loro volta sormontate da un cubo recante una lista di 86 Caduti della prima guerra mondiale. In basso, invece, sono elencati i nomi di 21 Caduti della seconda guerra mondiale.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Acquasparta
Notizie e contestualizzazione storica:
Il Monumento è stato collocato all'interno del piccolo parco nel 1924 e solo successivamente sono stati inseriti i nominativi dei Caduti della seconda guerra mondiale. Il Monumento ha beneficiato di recenti lavori di manutenzione e pulizia, contestualmente alla ristrutturazione dell'area verde nel quale esso è collocato.

Contenuti

Iscrizioni:
(nella parte superiore)
TUENDIS PATRIAE JURIBUS STRENUAE DIMICANTES AUSTRIACOS VICIMUS FREGIMUS
CIVES ACQUASPARTENSES AERE ACOLLATO ANNO MDCCCXXIV
Agatoni Primo Aureli Fausto Baglioni Attilio Baglioni Domenico Barcaroli Pietro Bartolucci Luigi Bianchini Brandino Bianchini Giuseppe Calabresi Giovanni Candelori Ernesto Cappelloni Ettore Caprioli Germano Cari Virgilio Carletti Angelo Carpinelli Nazzareno Cialucco Lino Coccia Eumene Dell’Angela Giacomo Dominici Eugenio Dominici Luigi Dominici Oreste Fabrizi Francesco Fidati Bartolomeo Fidati Bernardino Fidati Domenico Finestra Vincenzo Fiorelli Costantino Francesconi Angelo Frosinoni Cesare Frosinoni Ersilio Galli Americo Galli Domenico (di Settimio) Galli Domenico (fu Giovanni) Galli Elviro Galli Guglielmo Galli Nazzareno Gelosi Nazzareno Gigli Antonio Gigli Giuseppe Grandoni Andrea Grandoni Vincenzo Grigioni Giuseppe Grigioni Ritardo Grigioni Ulderico Gubbiotti Enrico Guicci Giacomo Ippoliti Federico Leopoldi Carlo Mangoni Marino Manni Antonio Manni Bernardino Manni Daniele Manni Leonello Marcelloni Giuseppe Mariotti Paolo Mariotti Sante Martinelli Adolfo Massarelli Antonio Massarucci Giuseppe Maulini Giacomo Mei Augusto Menciotti Marsilio Millesimi Amedeo Montani Paolo Nobili Remo Pagliacci Primo Pambianco Lauro Paoli Domenico Paolini Antonio Persichetti Cesare Petrignani Roberto Pompili Giuseppe Proietti Ilario Prudenzi Anacleto Rafanelli Francesco Rinaldi Luigi Romani Oberdan Rosati Ernesto Rossi Giuseppe Rossi Marsilio Senepa Giuseppe Sensi Arcangelo Sensidoni Edmondo Sostegni Amedeo Tomassini Emilio Tufarini Andrea

(nella parte inferiore)
AI CADUTI DI GUERRA 1940 - 1945
Angeloni Telesforo Caprioli Giuseppe Caproni Nello Cardinali Leonello Casini Ermenegildo Casini Orlando Catozzi Ermete Cinotti Agostino Curini Vespasiano Fogliani Pio Frasca Otello Gigli Altobello Leorsini Romolo Massarelli Giovanni Pambianco Amendore Persichetti Ivo Perugini Spartaco Pierbattisti Augusto Riselli Nello Rossi Terzo Tacconi Agostino
Simboli:
Stemma e corone di alloro.

Altro

Osservazioni personali:
Alcuni dei Caduti indicati sul Monumento sono parenti di alunni delle classi iscritte al concorso Esploratori della Memoria e ciò rende tale partecipazione particolarmente significativa per i ragazzi coinvolti.

Gallery