6011 - Monumento ai Caduti di Mazzantica

Il Monumento ai Caduti di Mazzantica (Oppeano) è costruito con pietra rossa e bianca di Verona. Si presenta in tre blocchi: uno centrale alto su cui è appoggiata un’aquila; uno a sinistra con i nomi dei Caduti nella Grande Guerra, una a destra con i nomi dei Caduti della guerra 1940-1945 e della guerra d’Africa (1935-1936). Alla base della pietra centrale vi è una lampada votiva e una pietra di marmo bianca su cui è incisa la scritta: ” Affinché nessuno dimentichi il loro sacrificio. 60° anniversario della liberazione. Oppeano 25-4-1995″. La pietra centrale è decorata con una croce in ferro con alla base un bambino piangente che stringe una ghirlanda nella mano sinistra Sotto la croce è incisa la scritta: “Mazzantica ai suoi Caduti”. Per l’accesso al monumento vi sono tre ampi gradini sempre in marmo bianco; ai due lati, destro e sinistro, questo è delimitato da cippi in metallo grigio con catena. La pavimentazione di accesso ai gradini del monumento è lastricata di marmo bianco. Sul lato destro del monumento è presente il palo dell’alzabandiera dello stesso metallo dei cippi di delimitazione.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Mazzantica
Indirizzo:
Piazza Mazzantica
CAP:
37050
Latitudine:
45.30162205320985
Longitudine:
11.060378551483154

Informazioni

Luogo di collocazione:
Lato strada - piazzetta
Data di collocazione:
1977
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
Basamento, statua dell'aquila in pietra bianca. Cippi di delimitazione in ferro, steli in marmo rosa, scritte e croce in metallo.
Stato di conservazione:
Ottimo
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Oppeano
Notizie e contestualizzazione storica:
Tra i caduti della I^ Guerra mondiale vi è il soldato Giovanni Zambelli. di questo soldato si è potuta trovare notizia sul Giornale del 25 dicembre "Il lavoro" che parla dello strazio della famiglia per la perdita del loro caro, morto in ospedale in seguito alle ferite riportate combattendo "da valoroso".

Nel 60° anniversario della Liberazione è stata posta una lapide commemorativa.

Contenuti

Iscrizioni:
(sul pilastro centrale)
MAZZANTICA AI SUOI CADUTI

(lastra alla base del pilastro centrale)
AFFINCHE' NESSUNO DIMENTICHI IL LORO SACRIFICIO
60° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE
OPPEANO 25 4 1995

(stele a sinistra)
CADUTI IN GUERRA 1915 - 1918
BELLOMI LUIGI
MISTURA ANTONIO
BEZZETO LUIGI
GALVANI LUIGI
MANTOVANI ANGELO
Cap. Magg. TOFALARO PIERO
VESENTINI GUERRINO
FAZION PRIMILIO
AMBROSI LUIGI
GHINI GIUSEPPE
MANTOVANI SANTO
ZAMBELLI GIOVANNI

(stele a destra)
GUERRA D'AFRICA ORIENTALE
1935-1936
LOVO LINO
BRUNELLI GIUSEPPE malatt.
GUERRA 1940-1945
Cap. Magg. TOIARI ALDO
BRUNELLI GINO
MARIOTTO PIETRO
SCARPOLINI DANILO
CECATO BRUNO
VANZAN NARCISO
Simboli:
Croce (tre in tutto), aquila

Altro

Osservazioni personali:
NOTA: Risultano discrepanze fra i nomi rispetto a quelli indicati nella lapide censita nella scheda http://www.pietredellamemoria.it/pietre/lapide-ai-caduti-di-mazzantica/

Gallery