113975 - Monumento ai Caduti di Miglianico

Monumento rappresentante un soldato caduto opera dell’artista miglianichese Benito D’Aversa. L’opera è composta da un basamento di pietra grezza proveniente dalla cava della Maiella sul quale è adagiata la statua in rame, il corpo di un soldato, con la schiena appoggiata sullo zaino che ancora indossa e tra le mani  il suo fucile che ancora regge. In basso a sinistra c’è una lapide sulla quale si legge :” Ai caduti di tutte le guerre”; a destra sulla pietra ci sono schegge e parti di proiettili esplosi durante la seconda guerra mondiale  che sono stati ritrovati dallo scultore nelle campagne del paese,a monito delle atrocità della guerra.

Posizione

Nazione:
Regione:
Provincia:
Comune:
Frazione:
Indirizzo:
Contrada Montupoli Avenna, 6
CAP:
66010
Latitudine:
42.3520433
Longitudine:
14.28729199999998

Informazioni

Luogo di collocazione:
La pietra è collocata all'ingresso del Cimitero di Miglianico
Data di collocazione:
Primi anni '80 del 1900
Materiali (Generico):
Marmo, Pietra, Altro
Materiali (Dettaglio):
L'opera ,realizzata in rame ,poggia su un basamento in pietra della Maiella .
Sul lato sinistro una lapide in marmo con bordo in metallo è fissata alla pietra tramite quattro perni.
Sul lato destro parti di schegge e bossoli di proiettili esplosi.
Il materiale usato dallo scultore è volutamente di recupero ,come simbolo di rispetto verso i caduti di tutte le guerre, ed è stato assemblato con la tecnica della saldatura ad ossigeno.
Stato di conservazione:
Buono
Ente preposto alla conservazione:
Comune di Miglianico
Notizie e contestualizzazione storica:
Informazione non reperita

Contenuti

Iscrizioni:
Ai caduti di tutte le guerre
Simboli:
Non sono presenti simboli

Altro

Osservazioni personali:
L'artista ha prestato particolare attenzione all'espressione del volto del soldato rappresentato nel momento della morte che incombe ,quasi a voler ricordare il valore della vita e indurre ad una riflessione sul dolore della guerra.

Gallery